CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Attualità

Camera di Commercio - Fusione Irpinia-Sannio: 33 seggi per l'assemblea

In pole position Mastroberardino e l'uscente La Stella

Camera di Commercio - Fusione Irpinia-Sannio: 33 seggi per l'assemblea

Dalla Regione arriva il nuovo decreto firmato dal Governatore De Luca che sancisce la fusione Irpinia-Sannio per la Camera di Commercio e definisce la composizione del consiglio del nuovo ente delle aree interne. 33 seggi comporranno l'assemblea e saranno distribuiti in base al grado di rappresentatività di ciascuna associazione.
Dalla notifica del decreto, sono previsti 30 giorni di tempo per comunicare i nomi dei delegati che andranno a far parte del consiglio oppure per presentare eventuali contestazioni sulle attribuzioni.
I seggi sono così suddivisi: 6 per il settore agricoltura (di cui 2 al raggruppamento che mette insieme Confagricoltura Avellino, Acli Terra Avellino, Apis Benevento e Confagricoltura Benevento, 3 a Coldiretti Avellino e Benevento e 1 a Cia Avellino e Benevento), 3 seggi toccano all'artigianato (1 per Confcommercio Avellino, Unimpresa Avellino e Benevento, Casartigiani Avellino, gli altri 2 sono per l'apparentamento tra Cna Avellino e Benevento, Confartigianato Benevento, Confesercenti Avellino e Benevento, Claai Avellino, Upa Claai Benevento, Asai Avellino).
Altri 5 seggi sono destinati all'industria e saranno divisi così: 1 al sodalizio Unimpresa Avellino e Benevento, Casartigiani Avellino, Api Irpinia e Confcommercio Avellino, 2 per Confindustria Avellino e Confindustria Benevento, 1 per Asai Avellino, Confesercenti Avellino e Cna Avellino, 1 per Confcommercio Benevento, Cidec Avellino e Benevento, Fapi Avellino e Benevento, Aicast.
6 seggi sono stati destinati al settore commercio: 2 per il raggruppamento Casartigiani Avellino, Unimpresa Avellino e Benevento, Confcommercio Avellino; 1 all'apparentamento Cna Benevento, Upa Claai Benevento, Asai Avellino, Confartigianato, Apa Benevento, Confesercenti Avellino e Benevento, Fapi Avellino e Benevento, Confcommercio Benevento, Aicast, Cidec Avellino.
Due seggi, invece, sono stati destinati al settore turismo: 1 per Confcommercio Avellino, Unimpresa Avellino e Benevento, Casartigiani Avellino; l'altro per Cia Avellino e Benevento.
Altri 4 seggi sono toccati al settore dei servizi alle imprese, così suddivisi: 1 per Confcommercio Avellino, Unimpresa Avellino e Benevento, Casartigiani Avellino; 1 per Confesercenti Avellino e Benevento, Upa Benevento, Asai Avellino, Confartigianato Benevento e Cna Avellino; 2 per Cidec Benevento, Fapi Avellino e Benevento, Confcommercio Benevento, Aicast e Cidec Avellino.
Un posto ciascuno è attribuito alle cooperative (Confcooperative Avellino), ai trasporti e spedizioni (Confindustria Avellino e Benevento), credito e assicurazioni (Abi e Ania), altri settori (Casartigiani Avellino e Confcommercio Avellino).
Un altro seggio va ai sindacati (Cisl Irpinia-Sannio) e uno ai consumatori (Adiconsum Avellino e Benevento).
In seguito alla nomina dei componenti, il Governatore De Luca convocherà il consiglio per eleggere il presidente. In pole position, secondo gli addetti ai lavori, Piero Mastroberardino che dovrà vedersela con Oreste La Stella.

Condividi: