CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Attualità

Alta Capacità - Approvato il primo lotto funzionale per la tratta Apice-Hirpinia

Alta Capacità - Approvato il primo lotto funzionale per la tratta Apice-Hirpinia

L'iter per la realizzazione dell'Alta Capacità e in particolare della tratta Apice-Hirpinia che interessa il nostro terrtiorio, va avanti a passo spedito. E' stato approvato infatti, il progetto definitivo del primo lotto funzionale che interconnette attraverso la stazione di Santa Sofia il versante adriatico e quello tirrenico.
L'approvazione del progetto è giunta dopo una serie di verifiche e rispettando le istanze avanzate dalle comunità locali. Il lotto, dunque, risulta subordinato ad alcune prescrizioni avanzate dagli enti e che riguardano le compatibilità ambientali, la localizzazione urbanistica, l'apposizione del vincolo preordinato all'esproprio e della dichiarazione di pubblica utilità.
Il costo totale dell'intervento così come previsto nell'aggiornamento del Contratto di Programma 2012/2016 è di 923 milioni di euro, di cui 47 milioni a carico del Fondo di Sviluppo e Coesione e gli altri 876 milioni a carico dei fondi statali stanziati dalla Legge di Stabilità. Una parte dell'investimento totale è stato anche destinato alla progettazione del secondo lotto fino ad Orsara. Attualmente per sostenere la realizzazione dell'opera sono disponibili in cassa 889 milioni di euro.
Si tratta di un cantiere particolarmente importante che prima di essere approvato  ha dovuto superare una serie di verifiche e di parametri imposti dal Ministero dell'Ambiente, da quello dei Beni Culturali e della Difesa, ma anche da parte della Provincia di Benevento e Avellino che risultano interessate dall'intervento.
I parametri riguardano diversi aspetti che vanno dal fabbisogno idrico di ciascun cantiere, alle procedure per ridurre l'impatto acustico e più in generale quello atmosferico, attraverso misurazioni che verranno effettuate prima, durante e dopo l'intervento.

Condividi: