CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Attualità

Avellino - Acqua inquinata: il Comune emana un'ordinanza di divieto d'uso

Avellino - Acqua inquinata: il Comune emana un'ordinanza di divieto d'uso

Il Comune di Avellino attraverso un comunicato ha  portato a conoscenza che a seguito di una campionatura dell'acqua è stato necessario inibire l'utilizzo della stessa, fino agli esiti degli accertamenti. Da analisi effettuate su campioni prelevati l'acqua risulterebbe inquinata, con parametri non nella norma. L'acqua, dunque, non potrà assolutamente essere utilizzata per scopi potabili in alcune aree della città.
L'Alto Calore con una nota ha indicato le zone e le strutture ESCLUSE dall'ordinanza di divieto d'uso dell'acqua: C.da Pennini, Struttura "Noi con loro", Struttura per anziani "Il Roseto", Via Tagliamento e traverse, Via Morelli e Silvati e traverse, Frazione Valle e zone limitrofe, Via Santoli e zone limitrofe, Via Di Pietro e zone limitrofe, Via Serroni e zone limitrofe, Collina Solimene, Via Di Napoli e zone limitrofe, Via Aurigemma e zone limitrofe, C.da Pagliarone e zone limitrofe, Via Annarumma e traversa, Piscina Comunale, Via Alcide De Gasperi e traversa, Via Michele Capozzi e traverse, Via Scandone e traverse, intera Lottizzazione "Valente", Via Zoccolari e zone limitrofe, Parco De Matteis, Parco Gilia, Via L. Di Capua e traverse, Rione Parco e zone limitrofe, Via Cupa Muti e zone limitrofe, Contrada Archi e zone limitrofe, Via Ferrante e zone limitrofe, Via Oscar D'Agostino e traverse, Via Don Michele Festa, Frazione Picarelli, Rione San Tommaso, Quartiere Q9, C.da S. Oronzo, Via De Meo, Prefabbricati Quattrograne, C.da Chiaire, C.da Bagnoli, Via Selve, C.da Acqua del Paradiso, C.da Colle dei Monaci, Bosco dei Preti.

Condividi: