CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Attualità

Avellino - Al Carcere Borbonico il convegno "Vivi nel benessere: nutri corpo e spirito"

Avellino - Al Carcere Borbonico il convegno

Domenica 14 maggio 2017 alle ore 10:00, presso la Sala Ripa del Complesso Monumentale - Carcere Borbonico di Avellino, si terrà il convegno “Vivi nel benessere: nutri corpo e spirito”. Durante l’evento culturale ci saranno approfondimenti sulla corretta alimentazione, sulle intolleranze alimentari, sul cibo biologico e sulle discipline olistiche. L’iniziativa è inserita all’interno della Rassegna “Il giardino degli odori” organizzato dalla Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per le province di Salerno e Avellino. 
Al termine dei lavori si avrà una degustazione di prodotti biologici certificati, selezionati dalla Pranabio di Pietro Fontana. Interverranno al convegno Pietro Fontana, titolare di Pranabio, le biologhe nutrizioniste Katya Tarantino e Giulia Corrado dell’Associazione Pabulum e l’operatrice olistica Cinzia della Bruna dell’Associazione Iris.
“La Dieta Mediterranea è il profilo alimentare maggiormente coinvolto nella protezione delle più importanti patologie del benessere, quali le malattie cardiovascolari, i tumori, le malattie metaboliche e le malattie neurodegenerative – affermano Katya Tarantino, Presidente dell’associazione e Giulia Corrado - aderire al profilo alimentare Mediterraneo ci permette di ridurre in maniera significativa il rischio di mortalità per queste patologie. Il beneficio della Dieta Mediterranea è principalmente determinato dalle proprietà benefiche degli alimenti tipici della nostra terra, quali la frutta, la verdura, i legumi, i cereali, il vino rosso e il pesce. Le nostre relazioni vogliono promuovere il concetto che gran parte della nostra salute si può costruire a partire dalle sostanze che ingeriamo ed   incentivare un comportamento cosciente in rapporto ai gesti dell’alimentazione quotidiana”. 
Ingresso libero. Per informazioni scrivere ad associazionepabulum@gmail.com.

Condividi: