CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Attualità

Avellino - Alunno aggredito al "Da Vinci": provvedimenti soft per i responsabili

Avellino - Alunno aggredito al

Nuovo collegio dei docenti all'Istituto Comprensivo "Da Vinci" di Avellino per discutere e prendere provvedimenti riguardo l'episodio di bullismo avvenuto nei confronti di un alunno. I fatti si sono svolti lo scorso 7 maggio in un'aula della scuola, quando un alunno minorenne è stato  aggredito con pugni e calci all'addome da tre coetanei, mentre l'insegnante era momentaneamente assente.
Al termine della riunione tra docenti, è stato deciso di comminare ad uno dei ragazzini coinvolti nell'aggressione due giorni di sospensione con obbligo di frequenza. Mentre per gli altri due alunni, in particolare per colui che è stato etichettato come il responsabile dell'azione violenta, si attende ancora una decisione precisa. Molto probabilmente si tratterà di un provvedimento educativo degli aggressori e che non inciderà sul profitto scolastico.
Intanto i genitori dei tre aggressori hanno fatto sapere che, non appena la decisione sarà resa nota ufficialmente dalla scuola, impugneranno il provvedimento emesso dalla dirigente scolastica e dal collegio dei docenti che da parte loro hanno avviato un'indagine interna per far luce sull'accaduto.
La linea adottata dalla scuola sembrerebbe abbastanza leggera in quanto non avrà conseguenze sulla valutazione scolastica degli alunni coinvolti. Una scelta dettata anche dal fatto che dall'indagine è venuto fuori che la vittima di violenza non sarebbe stata oggetto di scherno continuo. Dunque l'aggressione dello scorso 7 maggio sarebbe stato un episodio isolato e riconducibile ad una particolare irruenza dei ragazzini in quel momento.

Condividi: