CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Attualità

Avellino - Il Comune mette 20 aule a disposizione del "Mancini"

Avellino - Il Comune mette 20 aule a disposizione del

Natale ha portato una buona notizia per il Liceo "Mancini" che da oltre un mese e mezzo sta cercando di trovare una soluzione per gli studenti in seguito al sequestro del plesso scolastico. Proprio nella giornata di ieri il sindaco Paolo Foti ha portato a conoscenza la disponibilità del Comune al  Mancini di 20 aule. Si tratta di spazi già liberi e pronti per l'utilizzo senza alcun lavoro da effettuare: 12 aule presso la Scuola elementare di San Tommaso e 8 nel plesso di Rione Parco che fino allo scorso anno ha ospitato gli alunni della "Cocchia".
Questa la decisione comunicata da Foti direttamente al Prefetto Maria Tirone, evidenziando come al ritorno dalle vacanze natalizie le aule potranno essere utilizzate dagli studenti. Servirà solo pulire gli ambienti e trasferire tutto il materiale necessario.
L'appello del Prefetto Tirone, dunque, non è rimasto inascoltato, anzi Foti ha risposto alla richiesta di collaborazione mettendo a disposizione degli alunni spazi già pronti per l'uso che non faranno perdere ulteriore tempo prezioso. Tuttavia il sindaco di Avellino  ha tenuto a specificare che si tratta di un prestito alla Provincia (proprietaria del Mancini) e nel caso in cui dovessero verificarsi eventi imprevisti e  urgenti necessità, i locali dovrebbero essere restituiti al Comune.
Una clausola che potrebbe preoccupare, ma resta il fatto che con 20 nuove aule a disposizione si potrà mettere in atto il piano di far tornare gli studenti a seguire le lezioni di mattina e non più di pomeriggio, come è accaduto fino ad ora.
Insomma una soluzione temporanea che può risultare preziosa, in attesa di una risoluzione definitiva del problema che punta a cercare una sede unica per tutta la comunità scolatica del "Mancini" per l'inizio del prossimo anno scolastico.

Condividi: