CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Attualità

Avellino - La Regione chiede il commissariamento del Piano di zona

Avellino - La Regione chiede il commissariamento del Piano di zona

La Regione Campania ha richiesto di affidare il Piano di zona di Avellino ad un commissario, mettendo definitivamente la parola fine alla triste vicenda dell’ente che eroga i servizi sociali che  mancano ancora di una programmazione.
Non è ancora chiaro se il commissariamento sarà soltanto sui progetti o se riguarderà anche la futura azienda consortile.
Una decisione comunicata dall’assessore regionale Lucia Fortini durante un incontro in Regione con il sindaco Paolo Foti e l’assessore alle politiche sociali Teresa Mele.
Proprio l’assessore Mele di fronte a tale notizia ha provveduto ad incontrare il gruppo di maggioranza per spiegare la situazione e trovare una linea di azione comune. Una riunione a cui hanno partecipato soltanto i consiglieri Festa, Giacobbe, Russo e Cucciniello.
La questione risulta alquanto spinosa e non riesce a mettere d’accordo tutti. Motivo per il quale anche la programmazione dei servizi sociali non è stata approvata entro i limiti imposti dalla legge, danneggiando il Piano di zona perché senza programmazione non è possibile nemmeno fare bandi.
Inoltre, nella giornata di ieri l’assessore Mele ha incontrato i delegati dei comuni per la riprogrammazione del contrasto alla povertà che prevede che ogni Comune versi 7 euro ad abitante per rispettare un principio di solidarietà per il recupero delle somme e la ridistribuzione delle stesse, come spiegato dalla stessa Mele.

Condividi: