CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Attualità

Caso Mancini - Incontro in Prefettura: approvato il nuovo piano per l'emergenza aule

Caso Mancini - Incontro in Prefettura: approvato il nuovo piano per l'emergenza aule

Il tavolo di ieri in Prefettura per discutere dell'emergenza aule per il Liceo Scientifico "Mancini", ha dato esito positivo. Durante l'incontro  la Provincia, nella persona del consigliere Girolamo Giaquinto, ha presentato il proprio piano per permettere agli studenti di seguire lezioni mattutine. Lo schema prevede 54 aule, sulle 58 dell'istituto e 9 tra ambienti e accessori. Nove aule sono state rintracciate nelle ex materne e primarie di Rione Parco, 12 alle ex elementari di San Tommaso, 12 a Via Zigarelli, 6 presso l'Istituto "Dorso", 5 all'Ipia "Amatucci" e 10 presso il Provveditorato. Esclusi, invece, i locali della Bper di Collina Liguorini e quelli del Liceo "Colletta" dove ci sono ancora lavori in corso. Restano, invece, in forse le aule della "Solimena" a causa dei lavori di adeguamento alle norme antincendio.
"Chiaramente non è una dislocazione ottimale, ce ne rendiamo conto, ma è la migliore possibile in questo momento e speriamo di migliorarla ulteriormente strada facendo", ha spiegato Giaquinto nel corso della riunione a cui hanno partecipato anche il provveditore Rosa Grano, il sindaco Paolo Foti e l'assessore comunale Costantino Preziosi, oltre i rappresentanti sindacali, dei genitori, degli alunni e dei docenti.
Una notizia importante che, al di là delle possibili difficoltà per l'organizzazione degli orari, permetterà comunque agli studenti di seguire le lezioni di mattina e non più di pomeriggio. Intanto la Provincia guarda già a settembre, con l'inizio del nuovo anno scolastico, puntando chiaramente al plesso unico.

Condividi: