CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Attualità

"Educazione sanitaria in età scolare" attesa per il convegno alla 'Don Gnocchi'

Mercoledi 12 ottobre alle ore 15:00, si discuterà sulla prevenzione delle patologie della colonna vertebrale in eta’ scolare

Cresce l’attesa per il convegno organizzato dalla  Fondazione Don Gnocchi per il giorno mercoledi 12 ottobre, dalle ore 15 alle 18, nella Sala convegni del Polo Specialistico Riabilitativo “Don Carlo Gnocchi” – presso l’Ospedale civile “Criscuoli” di S. Angelo dei Lombardi (via Quadrivio). L’evento ha come titolo: “Educazione sanitaria in età scolare. Strumento di integrazione Ospedale-territorio nella prevenzione delle patologie della colonna vertebrale”. L’appuntamento formativo punta ad approfondire le tematiche relative ad una corretta diagnosi e valutazione delle deformità vertebrali in età evolutiva, che rappresentano più che mai un valido strumento di integrazione tra istituzioni scolastiche e sanitarie. Si insisterà in particolare sul ruolo della scuola, che deve mettere in campo e coordinare attività di educazione alla salute al fine di sviluppare nel bambino un sano equilibrio psico-fisico, promuovendo nei giovani e nelle loro famiglie anche la cultura della prevenzione con una corretta informazione su stili di vita salutari e controlli preventivi per evitare situazioni patologiche. “Aprire una riflessione sulla educazione sanitaria di ragazzi in età scolare – spiega il dottore Mauro Mattiacci Direttore del Polo Lazio – Campania Nord -riveste un ruolo di grande importanza per la promozione di una cultura della salute in età scolastica. La salute non è semplicemente assenza di malattia, ma riflette un’esperienza e un processo di equilibrio e armonia che la persona e la collettività percepiscono come stato di benessere e funzionamento adeguato. Favorire nel bambino tale consapevolezza diventa fondamentale per promuovere atteggiamenti positivi nei confronti del proprio corpo e dell’ambiente.” Il convegno verrà aperto dal saluto del presidente della Fondazione Don Gnocchi, monsignor Angelo Bazzari, e vedrà la partecipazione anche di Sergio Florio, commissario straordinario dell’Asl di Avellino; Mauro Mattiacci, direttore del Polo Lazio–Campania Nord della Fondazione Don Gnocchi; Fabio De Sanctis, responsabile delle attività sanitarie, assistenziali e socio educative del Polo Lazio-Campania Nord; Angelo Frieri, direttore sanitario dell’ospedale “Criscuoli” e Maurizio Gargano, responsabile presidio Risorse umane Polo Lazio-Campania Nord e del Procuratore di Presidenza della Fondazione Don Gnocchi, Salvatore Provenza. I lavori saranno moderati da Soccorso Capomolla, responsabile medico di struttura e responsabile dell’Unità cardiorespiratoria e Unità Operativa Gravi Cerebrolesioni Acquisite  del Polo specialistico “Don Gnocchi” di Sant’Angelo, insieme a Salvatore Brancaccio, responsabile dell’Unità intensiva ortopedica e neuromotoria. Nel corso dell’evento saranno presenti sindaci e autorità civili, religiose e militari della provincia di Avellino.


Condividi: