CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Cronaca

Avella - Madre e figlio nei guai per materiale pornografico

Avella - Madre e figlio nei guai  per materiale pornografico

Avrebbero acquisito e distribuito sul web foto e filmati di minori in atteggiamenti ambigui e sconci. Per questo la Procura della Repubblica di Napoli ha indagato un 35enne originario di Avella e sua madre. L'uomo, momentaneamente trasferitosi nel Nord Italia per lavoro, aveva creato un apposito account per la distribuzione dei materiali pedopornografici. L'iscrizione nel registro degli indagati è arrivata al termine di mesi di ricerche che hanno portato la Polizia postale a individuare il suo indirizzo IP. Il pm della Procura di Napoli, Maria Cristina Gargiulo, ha ritenuto quindi opportuno autorizzare la perquisizione dell'appartamento dell'Avella, di proprietà della madre. Sottoposti a sequestro computer, cd e qualsiasi altro supporto informatico atto a memorizzare il materiale. Madre e figlio saranno a breve ascoltati dal pm per fornire la loro versione dei fatti. Al momento per entrambi le accuse sono pesanti.

Condividi: