CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Cronaca

Avellino - Molestata anche una disabile: nuovi arresti domiciliari per il professore del "De Luca"

Avellino - Molestata anche una disabile: nuovi arresti domiciliari per il professore del

Nuove accuse nei confronti del supplente 37enne beneventano, in servizio all'Istituto artistico "De Luca" di Avellino. L'uomo era stato già sottoposto agli arresti domiciliari da marzo con l'accusa di violenza sessuale e stalking nei confronti di una studentessa sedicenne. Ora l'insegnante è stato raggiunto da una seconda misura cautelare per l'accusa di aver molestato anche una minorenne disabile sempre presso il Liceo "De Luca".
Stando alle indagini effettuate, i fatti si sarebbero svolti il 18 novembre dello scorso anno: il docente in quella occasione avrebbe palpato il seno alla studentessa disabile in una delle aule della scuola.
Per tale motivo è scattata la seconda ordinanza degli arresti domiciliari e nei prossimi giorni il 37enne dovrà presentarsi dinanzi al Gip per l'interrogatorio di garanzia.
Intanto lo scorso 10 maggio si è tenuto l'incidente probatorio per l'episodio denunciato dalla studentessa 16enne, nel corso del quale la minorenne ha confermato tutte le accuse mosse nei confronti del docente. La giovane ha confermato di essere stata pedinata dal professore per diversi giorni, finanche sull'autobus che la studentessa prende per ritornare a casa. In alcune occasioni l'uomo sarebbe anche entrato in contatto fisico con la minorenne che a quel punto decise di sporgere denuncia ai Carabinieri.
Da qui l'avvio delle indagini e la decisione di condannare il professore ai domiciliari.

Condividi: