CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Cronaca

Gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lauro individuano una mini-discarica.

Gli Agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Lauro individuano una mini-discarica.

 Mirati servizi di controllo del territorio sono stati svolti nel comprensorio di Lauro ad opera degli uomini della Squadra Volanti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza. La sinergica azione degli operatori di polizia ha permesso di non tralasciare anche le frazioni e le altre località della giurisdizione garantendo efficaci posti di controllo che hanno permesso di identificare oltre 215  persone, diversi con precedenti di polizia, e controllati più di 120 veicoli. In tale attività sono stati elevati verbali per infrazioni al Codice della Strada per velocità non commisurata rispetto alle condizioni ambientali. L’attività di Polizia è stata estesa anche ai locali pubblici solitamente frequentati, evitando assembramenti e le giuste osservazioni di chiusura serali, nel rispetto della normativa vigente.Controlli da parte degli Agenti hanno riguardato sia le persone sottoposte alla misura cautelare coercitiva degli arresti domiciliari, al fine di verificare la loro presenza nelle rispettive abitazione,nonché a persone assoggettate agli obblighi dell’Autorità Giudiziaria. Nello specifico è stato deferito in stato di libertà un quarantenne del posto per aver violato l’ obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

Inoltre al fine di tutelare il patrimonio ambientale e la salvaguardia di quello boschivo sono stati svolti interventi che hanno permesso di deferire in stato di libertà, in concorso tra loro, sia una donna cinquantasettenne del Comune di Pago del Vallo di Lauro che un trentottenne straniero residente nel Comune di Taurano per attività di gestione illecita di rifiuti non autorizzata e combustione illecita degli stessi. Più esattamente nel Comune di Pago del Vallo di Lauro, in seguito a diverse segnalazioni da parte dei cittadini che avvertivano la presenza di fumo intenso che provocava emissioni di fumi nell’aria con odore acre, si riscontrava ad opera degli uomini della Volante, la presenza di una nube di fumo che aveva invaso l’arteria stradale della SP 7 e proveniente da una discarica abusiva. Nell’area veniva sorpreso il cittadino straniero intento all’abbruciamento di materiale legnoso al fine di incendiare i materiali di discarica che erano stoccati abusivamente. Il tempestivo intervento degli Agenti ha permesso l’opera di spegnimento dei rifiuti semicombusti evitando l'emissione in aria di fumi dovuti all'incendio dei rifiuti presenti in discarica.

Condividi: