CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Cronaca

Guida una macchina rubata e non si ferma all'alt, ricercato dai carabinieri

Guida una macchina rubata e non si ferma all'alt, ricercato dai carabinieri

Nel corso di uno dei numerosi posti di controllo alla circolazione stradale predisposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Avellino, a seguito di un inseguimento, hanno recuperato un’autovettura oggetto di furto e varia argenteria presente all’interno di questa, anch’essa provento di furto.
Il tutto è avvenuto nel pomeriggio di ieri, quando i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Avellino stavano effettuato un posto di controllo in Via Francesco Tedesco ad Avellino. La pattuglia dell’Arma ha deciso di intimare l’alt a una Fiat Uno che procedeva con fare sospetto. Alla vista dei militari il conducente non solo non si è fermato ma ha aumentato la velocità, incurante dell’alt impostogli dai militari.
Immediata la reazione dei militari partiti all’inseguimento della veicolo e dell’uomo che la conduceva.
Poco dopo l’autovettura è stata ritrovata dalla pattuglia dei Carabinieri in Via Pignatella con il motore ancora acceso e lo sportello aperto. Dell’uomo nessuna traccia, si era fulmineamente dileguato nella campagne limitrofe.
Dagli accertamenti condotti dai militari dell’Arma, l’auto è risultata essere stata rubata circa 15 giorni fa ad Avellino. All’interno del veicolo, inoltre, sono stati trovati vari arnesi atti allo scasso e una borsa contenente varia argenteria anch’essa rubata a Pietrastornina qualche giorno fa. Sia l’autovettura che l’argenteria sono state restituite ai legittimi proprietari, ora sono in corso le indagini degli uomini dell’Arma di Avellino per risalire all’identità del malfattore.

Condividi: