CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Cronaca

Monteforte - Minacce di morte al sindaco Giordano e al consigliere Tomeo

Monteforte - Minacce di morte al sindaco Giordano e al consigliere Tomeo

Una lettera anonima contenuta in una busta e lasciata alla guardiola del Comune di Monteforte Irpino. I destinatari delle minacce di morte contenuti al suo interno sono il sindaco Costantino Giordano, che non è nuovo a questo tipo di intimidazioni, e il consigliere ai fondi europei Carmine Tomeo. Per Giordano, è la terza lettera di morte negli ultimi mesi. 
Questa volta, tuttavia, ad essere preso di mira è anche il consigliere Tomeo.
Parole forti scritte a computer: "E' arrivato il tuo momento. Non ti potrà salvare più nessuno", esordisce la lettera. "Stai dando fastidio a tutti. Ricordati che la pazienza ha un limite. Quindi o inizi a comportarti come si deve o ti veniamo a uccidere come e dove vogliamo noi senza aspettare che ti dimetti a fine anno", continua la lettera nella quale si fa riferimento al sindaco di Pollica Angelo Vassallo che 7 anni fa fu ucciso nel suo paese da killer ancora ignoti: "Proprio come il sindaco pescatore...davanti casa...".
"Stai continuando a vedere il pelo nell'uovo, questa volta però insieme al tuo consigliere Carmine Tomeo", si legge nella lettera che continua: "Ma chi te lo fa fare? Vuoi salvare Monteforte? Impossibile".
Di fronte alle inquietanti minacce, questa mattina Giordano e Tomeo si sono recati presso la Caserma dei Carabinieri di Monteforte per sporgere denuncia.

Condividi: