CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Cronaca

Movida ad Ariano e dintorni: dieci persone denunciate dai carabinieri

Numerosi posti di controllo sul Tricolle, a Grottaminarda e Savignano: sequestrati anche grammi di eroina e cocaina, allontanati dal territorio due pregiudicati napoletani

Movida ad Ariano e dintorni: dieci persone denunciate dai carabinieri

Nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino, finalizzati a contrastare il fenomeno delle stragi del sabato sera e dell’uso e abuso di sostanze alcoliche e stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, hanno effettuato serrati controlli alla circolazione stradale deferendo in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica dieci persone, segnalando due giovani alla Prefettura di Avellino quali assuntori di sostanze stupefacenti e allontanando dal territorio di competenza quattro persone con pregiudizi di polizia del napoletano.
I Carabinieri, in particolare, hanno attuato numerosi posti di controllo ad Ariano Irpino per controllare i luoghi interessati dalla movida e a Grottaminarda.
Durante i controlli del fine settimana i Carabinieri della Compagnia arianese hanno deferito in stato di libertà V.M. 20enne, P.E. 22enne e N.R. 58enne dell’avellinese, V.F. 39enne della provincia di Foggia, C.A. 53enne di Napoli, per aver guidato sotto l’influenza di alcol, trovato in quantità in tre casi tripli e in due doppi rispetto al limite previsto dalla legge.
D.R. 33enne della Provincia di Avellino è stato deferito in stato di libertà per essersi messo alla guida della sua autovettura in stato di alterazione psicofisica avendo assunto sostanze stupefacenti del tipo cannabinoidi.
B.E. 30enne avellinese è stato deferito in stato di libertà per essersi rifiutato di sottoporsi ai controlli etilometrici.
D.R. 19enne della provincia di Avellino è stato deferito in stato di libertà per porto di oggetti atti ad offendere in quanto trovato in possesso di un coltello, sequestrato.
L.T. 67enne è stato denunciato poiché trovato alla guida della sua autovettura posta sotto sequestro amministrativo durante il mese di aprile dai Carabinieri e a lui affidata.
V.G. 52enne del foggiano è stato deferito in stato di libertà per inosservanza ai provvedimenti dell’autorità in quanto benché sottoposto all’obbligo di dimora in quella provincia è stato trovato nel territorio arianese.
C.V. di 30 e M.M. di 21 anni sono stati segnalati dai Carabinieri alla Prefettura di Avellino quali assuntori di sostanze stupefacenti.
I militari dell’Arma hanno sequestrato ai due un grammo di eroina e uno di cocaina.
Da Savignano Irpino e Grottaminarda, infine, sono stati allontanati due rispettivamente due napoletani con precedenti per truffa e due con pregiudizi di polizia per furto.
I controlli effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino durante l’intero week end sono stati svolti con il coordinamento dei magistrati della Procura di Ariano Irpino diretti dal Procuratore Capo, Dott. Luciano D’Emmanuele.

Condividi: