CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Cronaca

Operazione alto impatto esodo estivo della Polstrada: nel mirino le infrazioni al codice della strada

Operazione alto impatto esodo estivo della Polstrada: nel mirino le infrazioni al codice della strada

La Polizia di Stato, in particolare la specialità della Polizia Stradale di Avellino, in attuazione a precise direttive del Dipartimento di Pubblica Sicurezza e della Direzione Compartimentale, sta sperimentando nuovi flessibili modelli organizzativi per il controllo massivo di utenti della rete stradale. 
Itinerari turistici e balneari sono presidiati da personale della Polizia Stradale di Avellino che ha intensificato i servizi di pattuglia su strada.
I servizi sono finalizzati al controllo dei conducenti dei veicoli con particolare riferimento alle condizioni psico-fisiche degli stessi in un più ampio contesto di accertamenti di polizia su persone e mezzi che si muovono nei fine settimana.
A seguito del servizio alto impatto denominato “No distraction in driving” per un uso corretto di apparati radio e telefoni a bordo dei veicoli, le pattuglie della Sezione Polizia Stradale di Avellino unitamente a quelle dei reparti autostradali hanno sottoposto a controllo 613 persone ed altrettanti veicoli.
Sono state rilevate 258 infrazioni al Codice della Strada con 29 infrazioni per il divieto all’uso del telefonino e 33 per l’ obbligo dell’utilizzo delle cinture di sicurezza. 
In totale sono stati detratti  344 punti patente per violazioni al Codice della Strada.
Nel corso dei controlli del fine settimana denominati “Stragi del Sabato Sera” due persone sono risultate positive all’accertamento etilometrico: un 48enne foggiano con un tasso alcolemico sanzionato amministrativamente ed un 24enne avellinese con un tasso alcolemico di tre volte superiore al consentito. Il 24enne è stato  denunciato per guida in stato di ebbrezza alla competente Autorità Giudiziaria. 
Ad entrambi sono state immediatamente  ritirate le patenti di guida.

Condividi: