CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Cronaca

Sconcerto a Parolise, operaio 48enne si toglie la vita

Sconcerto a Parolise, operaio 48enne si toglie la vita

Dramma a  Parolise dove nel pomeriggio  un operaio quarantottenne si è tolto la vita, nel terrazzo della propria abitazione,  esplodendosi un colpo di fucile alla testa.

Sul posto sono intervenuti i militari della Stazione Carabinieri di Chiusano San Domenico, unitamente ad un medico che ne ha constatato il decesso. Il fucile era regolarmente detenuto dall’uomo.

La salma è stata trasportata presso l’obitorio dell’ospedale di Avellino.

Condividi: