CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Avellino - Escluse dal nuovo bando le cooperative di tipo B e nessuna garanzia per i soggetti svantaggiati

Avellino - Escluse dal nuovo bando le cooperative di tipo B e nessuna garanzia per i soggetti svantaggiati

Non c'è pace e soprattutto nessuna garanzia per gli ex parcheggiatori avellinesi. La Giunta comunale con una delibera ha deciso di estromettere le cooperative di tipo "B" dalla gara per l'affidamento delle aree di sosta, ma soprattutto il nuovo bando che verrà costituito, dopo l'archiviazione di quello precedente, non prevederà alcuna corsia preferenziale per l'inserimento delle persone svantaggiate da pescare tra gli storici parcheggiatori iscritti nell'elenco delle Politiche sociali del Comune.
Una decisione che si allinea alla direttiva dell'Autorità nazionale Anticorruzione che, ai sensi del Codice degli appalti stabilisce l'impossibilità di inserire vincoli di questo genere per bandi di valore superiore a 200mila euro. Per tale motivo il Comune avrebbe deciso di escludere gli ex parcheggiatori.
In realtà non si tratta di una comunicazione ufficiale, anche perché al termine della seduta di Giunta, l'amministrazione avrebbe comunque rassicurato i dipendenti delle cooperative sulla possibilità di inserire la clausola di salvaguardia  che permetterebbe a tutte le persone iscritte all'elenco delle Politiche sociali di affiancare nelle operazioni di custodia il personale dell'Acs, partecipata del Comune che nella fase di transizione verso il nuovo affidamento si occuperà del controllo e della gestione dei parcheggi cittadini.
La verità circa la clausola di salvaguardia si saprà soltanto nel momento in cui verrà pubblicato il nuovo bando che probabilmente potrà essere presentato entro l'autunno e concludersi per l'inizio dell'anno nuovo. Se si seguiranno le direttive dell'Anac gli ex parcheggiatori potranno essere impiegati solo per un tempo limitato, in caso contrario i soggetti appartenenti alle categorie svantaggiate potrano ritornare a lavoro.

Condividi: