CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Avellino - Scelto l'elenco degli scrutatori: scongiurato il rischio commissariamento

Avellino - Scelto l'elenco degli scrutatori: scongiurato il rischio commissariamento

La vicenda scrutatori ad Avellino sembra essere giunta ad una soluzione. Nel pomeriggio di ieri la Commissione elettorale ha definito l'elenco degli scrutatori da insediare nelle 76 sezioni cittadine durante le elezioni del 10 giugno.
La delicata questione caratterizzata da tante polemiche ha portato anche il Prefetto Tirone ad inviare una diffida al Comune di Avellino per sollecitarlo a prendere una decisione, concedendo una proroga di 5 giorni rispetto al termine ultimo fissato dalla normativa vigente per il 21 maggio, pena l'invio di un commissario ad acta per risolvere la questione.
Così nella giornata di ieri sono state tirate le somme e dai 5.718 iscritti all'albo è stato estratto l'elenco dei 296 scrutatori da inserire nelle sezioni cittadine. Per quanto riguarda la modalità di selezione, sulla quale si sono creati diversi scontri in Commissione, è stato scelto il criterio misto:167 nomi sono stati sorteggiati, mentre altri 129 sono stati nominati. 55 scrutatori sono stati scelti da Spiezia, 74 da Poppa, mentre gli altri sono stati sorteggiati.
Una scelta dettata dalla mancata unanimità tra i componenti della Commissione per il sorteggio. Per tale motivo si è optato per una modalità mista tra sorteggio e nomina diretta. 
A nulla è servito l'appello del sindaco Foti che all'inizio della seduta ha ribadito l'importanza di rispettare ciò che era stato scelto in Consiglio comunale, ossia procedere con il sorteggio e non con la nomina diretta degli scrutatori per le elezioni.
Insomma anche se tra tanti problemi, in tal modo e ' stato scongiurato così il commissariamento.

Condividi: