CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Avellino - Schiaffo al professore: studente del "Dorso" verso il provvedimento disciplinare

Avellino - Schiaffo al professore: studente del

Lo studente dell'Itis "Dorso" di Avellino che ha reagito con uno schiaffo di fronte al rimprovero di un professore potrebbe essere presto raggiunto da un provvedimento disciplinare che prevede 7 giorni di espulsione didattica e 7 di servizio interno di educazione civica e diritto con l'ausilio di alcuni professori della scuola.
La decisione non è stata ancora notificata al giovane e alla sua famiglia, ma l'intenzione sembrerebbe quella di farlo al più presto. Si tratterebbe comunque non di una sanzione punitiva, ma di una disposizione che aiuti l'alunno a comprendere l'errore e a rimediare, così come sostenuto dal preside Iannaccone. Sono serviti due consigli di classe per arrivare a tale decisione e trovare una soluzione giusta per fare in modo che lo studente si ravveda sull'errore commesso.
I fatti si sono svolti mercoledì scorso quando il 18enne era entrato con il suo scooter nel cortile della scuola, prontamente richiamato dal docente del laboratorio di elettronica Giancarlo Schena che riteneva quella condotta pericolosa. Il professore ha pronunciato alcune parole per rimproverarlo e gli ha dato un piccolo buffetto sulla guancia. Da quel gesto si è scatenata la reazione violenta del giovane studente.
In casi come questo solitamente scatta l'immediata sospensione cautelativa dell'alunno e poi si arriva ad un provvedimento superiore ai 15 giorni con la conseguente bocciatura; ma per tale vicenda si è voluti procedere diversamente e dunque a meno che non ci siano delle clamorose novità il 18enne non perderà l'anno e potrà sostenere l'esame di maturità. La sua condotta, tuttavia, sarà tenuta sotto stretta osservazione perché una nuova intemperanza potrebbe costargli molto cara con una punizione  più pesante oltre alla sospensione.

Condividi: