CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Bagnoli - L'avv.to Di Crescenzo lascia la maggioranza consiliare"Progetto per Bagnoli"

Bagnoli - L'avv.to  Di Crescenzo lascia la maggioranza consiliare


Con una nota protocollata al Comune, l'avvocato Giuseppina Di Crescenzo,la più eletta alle ultime amministrative, ha lasciato l'attuale maggioranza che fa capo al sindaco Teresa Di Capua.

Questo il comunicato:

Cari Concittadini, con rammarico sono giunta alla decisione di lasciare l’attuale maggioranza consiliare “Progetto per Bagnoli” con la quale sono stata eletta.

Un punto d’arrivo lungamente meditato, conseguenza del comportamento arrogante e presuntuoso di  coloro che motivano scelte per lo più pretestuose e avventate come necessarie per  la nostra Comunità.

Sebbene prima eletta tra gli amministratori di Bagnoli, sono stata sin da subito esclusa dalla composizione della Giunta Comunale. E, benché amareggiata, sono rimasta nell’attuale maggioranza per senso di responsabilità nei confronti di quei Cittadini che mi hanno dimostrato fiducia, e che continuano, nonostante tutto, a sostenermi.

Le motivazioni della mia sofferta decisione di lasciare sono da ricercarsi nell’incapacità della attuale amministrazione di intessere un rapporto vero con la nostra Comunità, nell’ascoltare le istanze di un popolo in difficoltà.

Lascio perché non concepisco l’individualismo di alcuni amministratori sempre pronti a fare scelte amministrative “audaci”, difficili da approvare, e per quel continuo ”ondeggiare” alla ricerca di “spazi” e di “opportunità” per i “prescelti”,  che ricordano i metodi di una  “politica” che in Irpinia è difficile dimenticare.

Pertanto il bagnolese non può riconoscersi in scelte incomprensibili, sia prese “in Camera di Consiglio” che “fuori dalla Casa Comunale”.

È sotto i nostri occhi che Bagnoli sta morendo: il coro univoco di richieste da parte di imprenditori, operatori turistici, semplici cittadini, ma in particolare da parte di giovani che loro malgrado sono costretti ad andare a  lavorare altrove, continua a restare inascoltato.

Nulla si sta facendo per affrontare i problemi che, come una morsa, attanagliano il nostro paese.

L’inefficacia di questa amministrazione è altresì gravata da una mancata strategia per il futuro della nostra Comunità.

Pertanto, mio malgrado, da oggi assumo in Consiglio Comunale la posizione di indipendente, senza delegare il mio voto ed il relativo giudizio a coloro che continuano a gestire il nostro Comune senza la giusta attenzione per le istanze della popolazione e SENZA una VISIONE per il nostro futuro.

Il Consigliere Comunale

Giuseppina Di Crescenzo

Condividi: