CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Chianche - Il Tar dà ragione a Grillo: il biodigestore si può fare

Chianche - Il Tar dà ragione a Grillo: il biodigestore si può fare

Nuovi risvolti sulla questione della realizzazione di un impianto di biodigestione nel comune di Chianche, guidato dal sindaco Carlo Grillo. Quest'ultimo che circa un anno fa aveva espresso la manifestrazione di interesse ad un progetto regionale per realizzare un biodigestore nel suo comune, è stato fortemente osteggiato dagli amministratori dei Comuni confinanti che hanno deciso di fare ricorso contro tale decisione.
Il Tar di Napoli, invece, ha dato ragione al sindaco Grillo, respingendo il ricorso degli altri amministratori, presentato per fermare l'avvio dei lavori di realizzazione dell'impianto.
A preoccupare i sindaci vicini è soprattutto l'impatto che il biodigestore potrebbe avere sull'ambiente, ma a tal proposito Grillo ha dichiarato: "Questa sentenza è un risarcimento ai danni d'immagine subiti finora. Alla luce del verdetto sarà valutata la costituzione di un comitato per una reale tutela della Valle del Sabato che si occuperà della stesura di un dossier su tutte le problematiche ambientali del nostro territorio poiché sono state riscontrate numerose criticità, ma si è preferito piuttosto puntare il dito contro Chianche con versioni sull'impatto ambientale del sito senza avere alcun elemento probatorio".
Nonostante l'idea di un progetto sostenibile da parte del sindaco Grillo, il coordinamento dei sindaci, irpini e sanniti della Valle del Sabato continueranno a portare avanti la propria battaglia per opporsi alla nascita del nuovo impianto di biodigestione previsto a località Pianelle.

Condividi: