CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Dissequestrato il tratto di Ofantina a Conza della Campania

Dissequestrato il tratto di Ofantina a Conza della Campania

Dopo circa una settimana di chiusura e tanti disagi alla circolazione delle auto che ogni giorno percorrono il tratto di Ofantina che attraversa il territorio di Conza della Campania, si può tirare un sospiro di sollievo. La bretella della S.S. 7 tra Conza e Sant'Andrea, sequestrata per un chilometro nel territorio di Conza, sta per essere riaperta.
Il sequestro del tratto era stato disposto dall’autorità giudiziaria per questioni di sicurezza e presunte irregolarità del cantiere che si stava occupando del rifacimento dell'asfalto e per tale motivo i veicoli sono stati costretti a superare il tratto interdetto percorrendo la strada che costeggia la diga che risulta essere in condizioni disagiate a causa di buche e frane pericolose.
Questa mattina è arrivato il lasciapassare per permettere al cantiere di ripartire con i lavori: sono stati montati in una prima fase due semafori per regolare il traffico stradale e permettere così all'Anas e alla ditta di portare a termine i lavori così da poter riaprire nuovamente il pezzo di strada. Nel primo pomeriggio è stato permesso ai residenti e a coloro che lavorano nelle aree industriali e nel Pip di circolare nel doppio senso e si prospetta anche  la possibilità di riattivare il tratto nel giro delle prossime 24 ore.

Condividi: