CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Ex Isochimica - Si accelera sull'iter per l'affidamento della bonifica: 13 offerte giunte in Comune

Ex Isochimica - Si accelera sull'iter per l'affidamento della bonifica: 13 offerte giunte in Comune

Il Comune di Avellino al lavoro  per accelerare l'iter che porterà all'affidamento del primo lotto di bonifica dell'ex Isochimica. Attualmente si stanno valutando i documenti consegnati dalle ditte che hanno presentato la propria offerta per partecipare al bando indetto dal Comune per l'affidamento del primo lotto funzionale per la bonifica della superficie dell'ex fabbrica della morte. L'appalto prevede i lavori relativi al prelievo e trasporto in discarica dei 497 cubi di cemento e amianto che ancora risultano presenti sul piazzale esterno dell'Isochimica, per i quali l'importo a base di gara è di tre milioni e mezzo di euro.
Ad aggiudicarsi l'appalto sarà la ditta che avrà proposto l'offerta economicamente più vantaggiosa tenendo conto del rapporto qualità prezzo. Ovviamente sarà condizione necessaria indicare, dopo l'assegnazione dell'appalto, la discarica nella quale verranno trasportati definitivamente i cubi di amianto senza passaggi intermedi.
In realtà sono stati diversi gli operatori economici che hanno partecipato alla gara, a partire dalla "Ecobuilding" di Serino (l'unica ditta irpina in gara), fino ad arrivare ad una croata, la "Odlagaliste Sirovina". Le ditte interessate giungono da tutta Italia.
Una volta passata al vaglio la documentazione amministrativa, la questione passerà nelle mani della commissione esaminatrice, composta da personale interno al Comune, che avrà il compito di verificare che ci siano tutti i requisiti tecnici richiesti nel bando e l'incartamento economico. Soltanto a quel punto si potrà scegliere a chi affidare i lavori.

Condividi: