CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

'Irpinia Landing', i giapponesi scoprono l'enogastromia con i fam trip

'Irpinia Landing', i giapponesi scoprono l'enogastromia con i fam trip

Ha preso il via oggi l’iniziativa di promozione turistica e territoriale denominata “Irpinia Landing”, un viaggio alla scoperta di alcuni degli angoli più suggestivi della provincia di Avellino promosso da Roberto Pepe, giovane imprenditore del settore turistico, titolare dell’albergo Villa Rosa di Nusco. Il fam trip vede presente sul territorio irpino e campano un gruppo proveniente da Tokyo. Si tratta di appassionati dell’Italia ed in particolare della cucina italiana e che hanno individuato nella provincia di Avellino un territorio significativo e di rilievo proprio per la presenza di eccellenze agroalimentari. 
Inizierà, intanto, domani  il viaggio alla scoperta del territorio irpino con visite programmate e guidate a Montella, Sant’Angelo dei Lombardi, Nusco e Taurasi. Il gruppo visiterà alcune delle emergenze storico-artistiche più rilevanti della provincia di Avellino, tra cui il convento di San Francesco a Folloni a Montella, l’Abbazia del Goleto a Sant’Angelo dei Lombardi, la cattedrale di Sant’Amato a Nusco, il centro storico di Taurasi. Previste, inoltre, visite presso aziende dell’agroalimentare e cantine. Nello specifico il gruppo giapponese farà  visita al caseificio Gambone di Montella, all’azienda di castagne Malerba di Montella, alle cantine Caggiano di Taurasi. 
L’itinerario si concluderà con cene degustazione, momenti di spettacolo folcloristico e musica dal vivo. Nei giorni successivi il gruppo visiterà la costa d’Amalfi e la città di Napoli. Prima di lasciare l’Italia, sempre in Irpinia, il gruppo giapponese parteciperà ad interessanti lezioni di cucina basate sulla tradizione culinaria e gastronomico irpina. “Per la terza volta in pochi anni – commenta Roberto Pepe, promotore dell’iniziativa Irpinia Landing – abbiamo inteso promuovere un’iniziativa di valorizzazione territoriale, avendo sempre a riferimento il mercato giapponese. Attraverso il coinvolgimento delle realtà aziendali presenti sul territorio e dando visibilità a luoghi di interesse e suggestione, vogliamo offrire un pacchetto turistico completo che potrà essere ripetuto e venduto anche in altre occasioni. Con questa modalità che prevede la costruzione di una rete e di una collaborazione tra soggetti privati ed imprenditori locali, si può pensare di dare vita anche in provincia di Avellino ad un sistema turistico territoriale capace di stare sul mercato”.

Condividi: