CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

L'Associazione Montoro Virtuosa propone alla Giunta Giaquinto la riduzione delle indennità

L'Associazione Montoro Virtuosa propone alla Giunta Giaquinto la riduzione delle indennità

"L’Associazione Montoro Virtuosa comunica di aver proposto all’Amministrazione Giaquinto la riduzione delle indennità di funzione al fine di istituire, con le somme risparmiate, un fondo di solidarietà per attivare misure di sostegno al reddito per i cittadini in difficoltà e iniziative a difesa dell’ambiente. 

L’Amministrazione Giaquinto ha fissato le indennità di funzione nella misura massima consentita dalla legge. In un momento di forte disagio economico e sociale crediamo siano necessarie scelte diverse! Abbiamo pertanto chiesto al Sindaco di Montoro e alla sua giunta di ridurre le indennità di almeno il 30%. In tal modo, si risparmieranno oltre 30.000 euro ogni anno da destinare a progetti di utilità sociale e per la tutela dell’ambiente.  

In considerazione del perdurare della crisi economica e occupazionale, tra le varie iniziative, si potrebbe adesempio istituire il “nucleo dei lavoratori occasionali” per offrire la possibilità a disoccupati e studenti di Montoro, che si renderanno disponibili, di poter svolgere, presso il Comune, lavoro occasionale di tipo accessorio retribuito mediante buoni lavoro (voucher). 

Queste proposte rivestono una duplice finalità, oltre a sostenere soggetti che versano in situazioni di grave disagio economico e sociale, permettono al Comune di impiegare temporaneamente sul territorio montorese, risorse lavoro altrimenti inattive, in lavori accessori di pubblica utilità attivabili con procedure semplificate di affidamento nel rispetto dei vincoli previsti dalla normativa vigente in materia.  

Ricordiamo infine che gli attuali amministratori di Palazzo dell’Annunziata, cinque anni orsono  tra i banchi dell’opposizione, indirizzarono all’ex sindaco Bianchino la stessa proposta. Auspichiamo quindi che la nostra iniziativa venga accolta con lo stesso spirito con cui loro la proposero alla ex giunta di Montoro ritenendo il mancato taglio dell’indennità che attualmente percepiscono solo una “distrazione” dovuta alla complessa fase di insediamento".   

Condividi: