CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Le acque del Fiume Sabato si tingono di rosa: si temono nuovi sversamenti abusivi

Le acque del Fiume Sabato si tingono di rosa: si temono nuovi sversamenti abusivi

E' sempre alta la guardia sull'allarme  inquinamento nei fiumi irpini. A destare preoccupazione è il fiume Sabato che nel tratto che scorre nei pressi della Fca di Pratola Serra si è colorato di rosa. Non è ancora chiaro da cosa possa essere stata causata questa strana colorazione delle acque.
Ad accorgersene alcuni passanti che hanno segnalato l'anomalia al Comitato "Salviamo la Valle del Sabato" che da sempre si batte per la tutela ambientale di questa parte di territorio e della salute di chi la abita. "Nessuno ad oggi sa la provenienza di quella colorazione nelle acque del Sabato. Non si tratta certamente di un fenomeno naturale", ha commentato il presidente del Comitato Franco Mazza.
Subito dopo la segnalazione è scattata la denuncia alle autorità preposte: Carabinieri Forestale e Procura della Repubblica di Avellino.
Ora per capire la reale origine di questo strano fenomeno di colorazione delle acque bisognerà aspettare i risultati dei prelievi effttuati nelle acque, ma il timore è che possa derivare da qualche sversamento abusivo. Una paura fondata, visto ciò che accadde circa un anno fa quando sempre nel fiume Sabato vennero trovate carcasse di pesci morti per anossia.
Il Comitato "Salviamo la Valle del Sabato" rimane in allerta e sollecita nuovamente le autorità a mettere in campo maggiori controlli contro gli sversamenti abusivi per evitare nuovi scempi.

Condividi: