CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Parolise - Al via i lavori del Viadotto: da questa mattina stop al traffico veicolare

Parolise - Al via i lavori del Viadotto: da questa mattina stop al traffico veicolare

Questa mattina sono partiti ufficialmente i lavori per la messa in sicurezza del Viadotto di Parolise sulla S.S. Ofantina che collega il capoluogo con i comuni dell'Alta Irpinia. Come annunciato la scorsa settimana, il tratto di strada che interessa il ponte, a partire da questa mattina è stato chiuso al traffico veicolare, costringendo gli autisti ad intraprendere i due percorsi alternativi appositamente individuare per ridurre al minimo i disagi per la circolazione.
Uno è riservato ai mezzi pesanti ed impone 10 chilometri in più di percorrenza, mentre l'altro è riservato ai mezzi leggeri, al di sotto delle 3,5 tonnellate, che prevede soltanto 1 chilometro in più di percorrenza.
Per i veicoli pesanti è prevista l'uscita dall'Ofantina allo Svincolo di Chiusano San Domenico, con percorrenza sulla Sp 88, Sp 214 e Sp 173, per poi immettersi nuovamente sull'Ofantina all'altezza di Montemiletto. Da qui è possibile proseguire verso l'autostrada in direzione Avellino Est o Benevento. Si tratta di un percorso che non prevede l'attraversamento di centri urbani.
Mentre i veicoli leggeri dovranno deviare per lo svincolo San Potito-Candida attraversando i comuni di San Potito Ultra e Parolise.
Si tratta di un intervento particolarmente impegnativo, ma assolutamente necessario perché le condizioni strutturali del viadotto non consentono il transito in sicurezza dei tanti mezzi che ogni giorno percorrono l'arteria stradale. I lavori consisteranno nella sostituzione delle travi rispettando le normative di sicurezza vigenti. Inoltre verranno montate barriere capaci di assorbire gli urti dei mezzi pesanti.
Il cantiere oltre ad interessare l'Ofantina, influirà anche sulle abitazioni che si trovano nella parte sottostante del viadotto. Per tale motivo alcune famiglie sono state sgomberate per tutto il periodo dei lavori e indennizzate dal Comune per l'inconveniente.
Gli imponenti lavori, che prevedono un investimento di 3.666.520,48 euro, dureranno ben 270 giorni e dunque lo stop al traffico proseguirà per i prossimi 9 mesi.

Condividi: