CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Sperone - Sequestro cavalcavia: agricoltori compatti per protestare contro l'isolamento

Sperone - Sequestro cavalcavia: agricoltori compatti per protestare contro l'isolamento

Con il persistere della chiusura del Cavalcavia numero 22, la situazione a Sperone torna a scaldarsi nuovamente con le proteste dei contadini, i cui noccioleti continuano a rimanere isolati proprio a causa del sequestro del ponte dell'Autostrada A16. Con l'interdizione del cavalcavia diverse aziende hanno accusato grossi problemi logistici che hanno avuto una importante ripercussione sul lavoro, con conseguenze anche per l'impiego degli operai. I danni subiti per l'impossibilità di raggiungere imprese e fondi sono ingenti.
Per tale motivo i rappresentanti del Comitato civico nato proprio per tutelare i gestori delle attività agricole oltre il ponte sequestrato hanno fatto sapere, nel corso di un'assemblea presso il Comune di Sperone, che c'è l'intenzione di riprendere la protesta e riportare l'attenzione sulla vicenda.
Per più di una volta il Comitato, come spiegato dai rappresentanti, ha chiesto sia ad Autostrade sia al Comune di poter accedere ai documenti relativi alla vicenda, ma senza ricevere mai risposta. Per tale motivo si è pensato ad una nuova mobilitazione e alla richiesta di un incontro anche con il Prefetto Maria Tirone per far valere le ragioni dei circa 100 agricoltori che da ormai 7 mesi subiscono questo isolamento forzato.

Condividi: