CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Summonte - Un protocollo d’intesa per il Superbonus come opportunità per la valorizzazione dei borghi più belli d’Italia

Summonte - Un protocollo d’intesa per il Superbonus come opportunità per la valorizzazione dei borghi più belli d’Italia

Si terrà a Summonte, venerdì 16 ottobre alle ore 15.30, presso il Centro Congressi A. De Simone, l’incontro dal tema “ Un protocollo d’intesa per il Superbonus come opportunità concrete per la valorizzazione dei borghi più belli d’Italia”. Aprirà l’evento Pasquale Giuditta, sindaco del Comune di Summonte e subito dopo il vicesindaco Stanislao Saccardo. Interveranno: Erminio Petecca, presidente dell’ordine degli architetti di Avellino, Vincenzo Zigarella, presidente dell’ordine degli ingegneri di Avellino, Antonio Santosuosso, presidente del collegio dei geometri di Avellino, Nicola Furcolo, Responsabile Acca software, Giancarlo Manzi, direttore generale BCC di Capaccio Paestum e Serino, Michele Di Giacomo, presidente dell’Ance di Avellino, Vincenzo De Maio, vice presidente dell’ordine degli architetti di Avellino e Filippo Fasulo, manager Harley e Dikkinson.

L’intesa è diretta a creare un centro d’informazione di competenze professionali, di supporto all’utilizzo del nuovo incentivo “Superbonus”, per interventi di miglioramento sismico ed energetico del patrimonio edilizio esistente di cui alla legge n.77/2020, di conversione del Decreto Rilancio. Il tutto finalizzato a fornire un supporto agli utenti finali quali proprietari di immobili e amministratori di condominio e di creare un circuito virtuoso di collaborazione tra amministrazioni comunali, professionisti, imprese ed enti interessati alla cessione del credito. Dato il particolare momento di emergenza sanitaria, l'evento sarà trasmesso anche in diretta streaming sulla pagina di Acca software, azienda leader del settore tecnico. Si tratterà di una ulteriore giornata di formazione tecnica per i professionisti irpini e un’ occasione irripetibile per i cittadini interessati al Decreto Rilancio. “Il protocollo d’intesa che andiamo a sottoscrivere in uno dei borghi più belli d’Italia è un modello ripetibile all’infinito con altri enti pubblici per promuovere le varie e complesse opportunità offerte dal Superbonus. In questo caso, oltre a rappresentare un’opportunità di rilancio della importante filiera dell’edilizia che da sola pesa per il 22% del PIL italiano, è soprattutto una occasione unica per riqualificare i nostri magnifici borghi.” Lo dichiara il presidente Petecca. “Iniziativa importante e fondamentale per un borgo tra i più belli d’Italia è condividere e supportare con i proprietari e professionisti il processo di riqualificazione del nostro inestimabile patrimonio immobiliare”. Lo dichiara il sindaco Giuditta.
 

Condividi: