CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Dai Comuni

Vicenda Aias - Convalidato il sequestro delle sedi di Nusco e Calitri

Vicenda Aias - Convalidato il sequestro delle sedi di Nusco e Calitri

L'inchiesta Aias va avanti. Nella giornata di ieri è stato integralmente convalidato il sequestro preventivo d'urgenza firmato dal procuratore Vincenzo D'Onofrio. A partire dalla convalida di ieri del decreto preventivo, si avranno 10 giorni al termine dei quali si passerà al sequestro delle sedi Aias di Nusco e Calitri (ancora in attività), di una decina di conti correnti e valori riconducibili ai 12 indagati, tra i quali recentemente figurano anche le figlie di Ciriaco De Mita.
Da parte loro i difensori degli indagati impugneranno il provvedimento per cercare di ottenere il dissequestro almeno di una parte dei beni bloccati dalla Procura che continua ad indagare sulla vicenda per fare chiarezza, tra le altre cose, anche sulle destinazioni dei finanziamenti pubblici erogati all'Aias che, ad Avellino, pagava il fitto per la sede alla onlus "Noi con voi" presieduta dalla signora De Mita.
Il filone dell'inchiesta legato al sequestro preventivo è quasi terminato, ma gli inquirenti stanno lavorando per far luce anche sul ruolo svolto da alcuni funzionari pubblici tenuti al controllo delle procedure e dell'impiego dei finanziamenti.
Intanto il commissario straordinario dell'Aias ha fatto sapere di volersi confrontare con l'Aias nazionale così da fare in modo di garantire l'operatività delle sedi di Nusco e Calitri per dare continuità alle prestazioni per i pazienti.

Condividi: