CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

Air verso la scissione, Bus Italia pronta a partecipare alla Ati in vista della gara europea

Air verso la scissione, Bus Italia pronta a partecipare alla Ati in vista della gara europea

L'Air s.p.a., azienda irpina di proprietà della Regione Campania che si occupa del trasporto su gomma in Irpinia e Sannio, si sta mobilitando per portare avanti la scissione del ramo esercizio dell'azienda per trasferirlo ad una newco a responsabilità limitata (Air s.r.l.); inoltre va avanti anche il percorso per la costituzione di una Ati (associazione temporanea d'impresa) per la partecipazione alla gara europea indetta dalla Regione per l'affidamento decennale dei servizi di trasporto pubblico su gomma nelle province di Avellino e Benevento.
Per ora ad aver presentato un'offerta per costituire l'Ati insieme all'Air per partecipare alla gara è stata solo la Bus Italia, di proprietà di Fs. Ad annunciare la notizia è stato proprio l'amministratore dell'azienda Alberto De Sio.
La costituzione della Ati, dunque, stando alle condizioni attuali, potrebbe realizzarsi solo attraverso la partecipazione della Bus Italia e della nuova società a responsabilità limitata Air s.r.l.
L'idea della partecipazione della Bus Italia trova favorevoli anche le parti sindacali che vedono in quest'ultima un'azienda forte che possa in qualche modo contrastare il rischio che il partner Air s.r.l. possa prevalere sull'Air s.p.s. stessa che cedendo il ramo esercizio risulterebbe svuotata di tutto il suo patrimonio.
Intanto da parte sua L'Air s.p.a. per ora manterrà solo il ramo patrimonio per "consentire la valorizzazione e la protezione dello stesso patrimonio immobiliare".

Condividi: