CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

Ariano - In programma nuovi interventi per potenziare il Frangipane: in arrivo la radioterapia

Ariano - In programma nuovi interventi per potenziare il Frangipane: in arrivo la radioterapia

Ottime notizie in vista per L'Ospedale "Frangipane" di Ariano Irpino. Ad annunciarle è stata la manager dell'Asl di Avellino, Maria Morgante, in occasione della sua visita alla struttura per l'inaugurazione di due pannelli artistici collocati nell'ospedale e realizzati dagli studenti dell'Istituto "Ruggero II" e di una scultura raffigurante Sant'Ottone realizzata dal maestro Francesco Mazzeo.
Dalle parole della Morgante sono venute fuori prospettive positive per il nosocomio arianese che risulta al centro di un progetto di ammodernamento e potenziamento delle strutture. Inoltre, come spiegato dalla Morgante: "si punta anche a superare la carenza di organico, grazie ai concorsi in atto e alle nuove convenzioni per il personale infermieristico".
Insomma ad Ariano le cose cominciano a girare per il verso giusto, nonostante le difficoltà che sta continuando a vivere la Sanità campana. Un elemento fondamentale risulta sicuramente la firma del Governatore De Luca del decreto che istituisce al "Frangipane" il servizio di radioterapia. Per poter insediare questo nuovo servizio, tuttavia, bisognerà effettuare dei lavori al primo piano della nuova ala ospedaliera per una spesa totale di circa 8 milioni di euro, di cui 6 sono già disponibili.
L'ampliamento è previsto anche per i reparti di rianimazione e cardiologia (dove è previsto un incremento dei posti letto) e a breve partiranno anche i lavori per rendere ancora più funzionali e moderne le due unità operative complesse. Inoltre entro un mese, dopo la sottoscrizione delle convenzioni per ingaggiare altro personale, partirà anche il servizio di lungodegenza con 15 posti letto. Previsto anche il potenziamento di ginecologia e ostetricia.
Altre novità in arrivo si registrano con l'espletamento del concorso per primario di chirurgia e sono in corso di espletamento anche i concorsi per coprire i posti vacanti per primario di rianimazione e medicina generale. 

Condividi: