CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

Asi - Il Consorzio chiede tempi celeri alla Regione per l'erogazione dei fondi

Asi - Il Consorzio chiede tempi celeri alla Regione per l'erogazione dei fondi

L'Asi di Avellino lancia il suo appello al prefetto Carlo Sessa: convocare un tavolo politico con la Regione Campania per accelerare sull'erogazione dei finanziamenti alle Asi campane. Risorse che nel caso dell'Asi di Avellino servirebbero a riqualificare dal punto di vista tecnologico gli impianti di depurazione. In questo modo verrebbe rilanciata tanto l'Asi che la sua partecipata la Cgs.
Durante l'incontro di ieri in Prefettura il funzionario inviato dalla Regione ha parlato di una delibera che mette a disposizione 30 milioni di euro per le Asi della Campania. Tuttavia non sono state esposte le tempistiche necessarie per poter accedere ai fondi. Per tale motivo il consorzio irpino chiede maggiori chiarimenti, anche in virtù del fatto che ha già presentato una progettazione esecutiva dl valore di 6 milioni e 400mila euro: "Abbiamo ribadito, in attesa dell'istruttoria da parte della Regione, che rientriamo tra le priorità, non solo perché abbiamo già una progettazione esecutiva, ma anche perché i progetti redatti non sono di utilità esclusiva  delle aree industriali, ma anche dei territori limitrofi", ha spiegato il presidente Vincenzo Sirignano.
Il timore dell'Asi è che la Regione non voglia avviare l'istruttoria prima che tutti i consorzi presentino i progetti; dunque se così fosse l'auspicio è che tutte le Asi siano celeri a riguardo in quanto l'Asi non può permettersi di attendere oltre.
Intanto nel prossimo incontro verrà valutato il disegno di legge regionale sul riordino del sistema industriale e nello specifico delle Asi. 

Condividi: