CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

Assemblea Ato, Ugl: "In scena l'irresponsabilità della politica"

Assemblea Ato, Ugl:

“Avevamo chiesto alla politica di essere responsabile e di procedere oggi alla votazione nell’assemblea dei soci dell’Ato. Una richiesta andata invano visto che l’assemblea è andata deserta a causa dell’assenza registrata sia tra i comuni della Provincia di Avellino che di Benevento. Con tale comportamento dunque, è stato volontariamente respinto quanto deciso dai cittadini con il referendum sull’acqua… siamo al punto di partenza”. Così il segretario dell’Ugl-Utl di Avellino Costantino Vassilidias stigmatizza la mancata assunzione di responsabilità della politica, “soprattutto perché i rappresentanti istituzionali al tavolo dell’Ato si erano impegnati a dare il via libera al Piano d’Ambito. L’approvazione era e resta fondamentale per attuare quanto sempre detto dal Sindacato e rafforzato dai risultati ottenuti con il referendum popolare ovvero tutelare l’acqua quale bene comune. L’Ugl nell’esprimere la propria contrarietà all’irresponsabilità della politica, e nel comprendere lo stato d’animo del Presidente Festa invita l’Ato a riprendere i rapporti con i sindaci e i delegati delle amministrazioni affinchè lavorino in modo tale da consentire l’affidamento in house del Servizio Idrico Integrato. Se ciò non dovesse avvenire per volontà di qualcuno al Sindacato non resterà che mettere in campo quelle azioni forti a tutela del bene acqua, dei lavoratori  e dei cittadini”.

Condividi: