CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

Avellino - Ultimati a Viale Italia i lavori per la nuova casa dell'università del vino

In funzione a settembre le aule attrezzate per ospitare i circa 170 allievi

Avellino -  Ultimati a Viale Italia i lavori per la nuova casa dell'università del vino

Dopo circa due anni di attese a seguito di rivendicazioni giuridiche sull'atto di proprietà della scuola fondata da De Sanctis,  arriva finalmente la buona notizia per l'Universita del vino ad Avellino. Con la scadenza delle iscrizioni previste per il 4 settembre per la triennale e l'11 settembre per la laurea magistrale, gli alunni con la ripartenza dei corsi troveranno anche la nuova sede nel prolungamento degli ex spazi del De Sanctis di Viale Italia. Circa 170 allievi che occuperanno la palazzina centrale dove sono state realizzate aule attrezzate ed annessi laboratori. Una grande opportunità  nel settore ricercato dell'enologia con ricadute legate allo sviluppo. L'intuizione della Provincia iniziata con Alberta De Simone e consolidata da Domenico Gambacorta, dopo la querelle con l'Istituto Agrario, diventa realtà apprestandosi ora ad ospitare gli allievi, alcuni dei quali provenienti anche  da altre regioni italiane. Gli aspiranti corsisti dovranno effettuare una prova a quiz per l'ingresso con una selezione che avverrà il 13 settembre a Monte Sant'Angelo a Napoli per il corso di laurea in Enologia e Viticoltura. Il 18 settembre ad Avellino nella nuova sede per la specialistica. Intanto, il prossimo 3 settembre incontro presso la sede di Viale Italia per un decisivo sopralluogo tra il rettore della Federico II Gaetano Manfredi, il presidente Domenico Gambacorta e il presidente del corso Luigi Moio insieme al Prof. Luigi Frusciante artefice e tra i protagonisti dell'Universita del vino.

Condividi: