CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

Camera di Commercio interprovinciale - Incognita sui consiglieri e sui candidati a presidente

Camera di Commercio interprovinciale - Incognita sui consiglieri e sui candidati a presidente

Dopo l'approvazione della delibera di accorpamento tra le Camere di Commercio di Avellino e Benevento, si è resa necessaria la costituzione di un nuovo Consiglio camerale unitario tra Irpinia e Sannio. Ovviamente in seguito alla nascita del Consiglio si dovrà designare il presidente (che avrà bisogno di 17 consensi minimi per governare) e il percorso per giungere alla scelta non si preannuncia semplice.
Con il nuovo consiglio da 51 consiglieri si passerà a 33. Soltanto dopo l'8 febbraio, tuttavia, si potrà cominciare a capire come ripartire il numero di posti in base alle varie sigle iscritte alle due camere di Commercio. Sarà proprio dopodomani che si saprà il numero esatto di iscritti e quindi da quei dati sarà possibile avviare l'iter per la ripartizione.
Un processo che dovrebbe chiudersi entro maggio.
Non è ufficiale, ma per quanto riguarda la corsa alla carica di presidente del nuovo consiglio è molto probabile che si candideranno i due attuali presidenti delle rispettive Camere di Commercio, ossia Oreste La Stella per Avellino e Antonio Campese per Benevento. Nessuna volontà è stata espressa, ma la possibilità potrebbe realizzarsi. Ovviamente potrebbe anche farsi avanti un terzo candidato con qualche nome importante, ma per ora solo sussurrato.
La battaglia tra le varie sigle per accaparrarsi qualche posto in più sarà agguerrita e nel frattempo rimane l'incognita di chi si candiderà per governare il nuovo Consiglio interprovinciale.

Condividi: