CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

Comunità Montane.... fantasmi tra le montagne

Prime lettere di licenziamento alla Partenio Valle lauro

Comunità Montane.... fantasmi tra le montagne

Altra mazzata alla comunità montana. Non solo i poveri operai non vedono una lira da ormai tempo immemore, ma ora se non arriveranno fondi dalla UE si vedranno tagliare i loro contratti. Per questi operai il 31 ottobre potrebbe essere una scadenza infernale in pieno stile halloween. La comunità montana Partenio-Valle Lauro  potrebbe iniziare a tagliare i tubi dei contratti. Non a caso i primi a vedersi chiudere il rubinetto potrebbero essere gli idraulici. Un preavviso di licenziamento per gli idraulici a tempo indeterminato e licenziamento diretto per i contratti a tempo determinato. La regione in questo clima  di teschi, scheletri nell’armadio, fantasmi e dolcetti sembra voglia davvero giocare a fare la parte del boia.  Il boia in questo clima da mattatoio nel suo bilancio non prevede i fondi per la forestazione.  E i poveri operai fantasmi restano con il sacchetto per i dolci letteralmente vuoto. Dolcetto o scherzetto? Niente dolcetti, la regione si diverte a schernire i “fantasmi”  con i soliti scherzetti. Ma tanto sono anni che ci si diverte sulla pelle degli operai.  Si potrebbe dire che la comunità montana  è come il sacchetto dei dolcetti di halloween. I dolcetti sono gli operai, le case a cui si bussa sono i politici di turno. Ogni elezione la notte di halloween. Ecco come si svolge questo macabro teatrino: ogni notte di halloween chi possiede un sacchetto gira per case a chiedere dolcetti. La comunità accoglie cordialmente chi offre un sacchetto vuoto a qualche dolcetto. Di casa in casa il sacchetto diventa sempre più pesante, sempre più colmo e si arriva alla fine della strada con  il sacchetto stracolmo di dolcetti. La spalla del pover’uomo non regge il peso dei dolcetti in eccesso  e cosi se ne libera lasciandoli per strada. Ecco. Per strada, è la sorte dei fantasmi di queste montagne. Gli operai sono in strada, in mezzo alla via ma non per loro scelta, no. Sono in mezzo a una via perché qualche sacchetto era troppo pieno e non si poteva sopportare il loro peso.  I poveri dolcetti abbandonati per strada possono stare tranquilli, ci sarà sempre qualche passante che offrirà loro un sacchetto pieno di solidarietà.  Che dire, nella settimana di halloween la nostra terra si offre allo spettacolo dell’horror . Si offre in tutto il suo raccapricciante splendore.

Condividi: