CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

Confcommercio - Materiali edili, spuntano due nuove figure professionali: il progettista sistemico e il tecnologo

Confcommercio - Materiali edili, spuntano due nuove figure professionali: il progettista  sistemico e il tecnologo

 

Spuntano due nuovi profili professionali: il progettista sistemico e il tecnologo delle costruzioni.10mila i posti di lavoro disponibili nel settore della rivendita di materiali edili per architetti, geometri e ingegneri. A descrivere le posizioni, spiegando le esigenze da cui nascono, sarà Luca Berardo, presidente di Sercomated (la società di servizi di Federcomated, la Federazione dei commercianti di materiali edili che fa capo a Confcommercio), nel corso della conferenza stampa di domani, mercoledì 30 marzo, organizzata dalla Confcommercio di Avellino presso la proprio sede, con inizio alle ore 10.30. Nel dettaglio, il progettista sistemico è la figura immaginata per essere presente nella rivendita e negli show room, mentre il tecnologo delle costruzioni dovrebbe avere funzione di raccordo tra produzione, distribuzione e mercato. A breve saranno messi a punto master ad hoc con gli Ordini professionali e saranno cercate intese per nuove materie di studio universitarie. Luca Berardo sarà in Irpinia con il presidente nazionale di Federcomated, Giuseppe Freri, anche per presentare il convegno organizzato dalla Federcomated per il Mezzogiorno (delegato Giulio De Angelis) in programma giovedì 31 marzo alle 9.30 all’Hotel de la Ville di Avellino. “Se riparte l’edilizia, riparte tutto il sistema economico. Federcomated – dice De Angelis - ha un ruolo fondamentale per la promozione di nuove tecnologie che consentano di costruire in modo innovativo e nel pieno rispetto dell’ambiente. La riqualificazione è il business del futuro ma è anche il futuro della crescita civile del nostro territorio. Ormai oggi non c’è più spazio per costruire nuove case, occorre riqualificare. I dati parlano chiaro: in Italia va riqualificato oltre l’80% del patrimonio edilizio. Federcomated c’è, tutta la filiera edilizia vuol essere protagonista”.  L’evento del 31 marzo riunirà attorno allo stesso tavolo esponenti di rilievo del settore edile nazionale, i rappresentanti degli Ordini professionali ed i consumatori.

Al mattino, dopo il saluto di Giulio De Angelis, di Alessandro Ambrosi, presidente nazionale Confcommercio con delega alle infrastrutture e al Mezzogiorno, e delle autorità, avrà luogo una tavola rotonda – moderata dal giornalista Marco Grasso - sul tema del convegno alla qualeparteciperanno Massimo Sessa, presidente Consiglio Lavori pubblici, Franco Braga, dipartimento Ingegneria Strutturale e Geotecnica Università degli studi “La Sapienza”, Armando Zambrano, presidente nazionale dell’Ordine degli ingegneri, Maurizio Savoncelli, presidente nazionale consiglio dei geometri, Rodolfo Girardi, vicepresidente nazionale Ance, Francesco Peduto, presidente nazionale ordine geologi italiani, Francesco Burrelli, presidente nazionale Anaci e Giuseppe Freri, presidente nazionale Federcomated. Nel pomeriggio avrà luogo, invece, un happening formativo tenuto da Peter Erlacher, Enrico Sicignano, Fernando Fraternali ed Erminia Cuomo, sugli aspetti tecnici e fiscali del risanamento e la riqualificazione del patrimonio edilizio e urbano sotto gli aspetti energetici e sismici.

Condividi: