CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

Consorzio ECOTECH, la soddisfazione del Presidente di Confindustria Sabino Basso

Consorzio ECOTECH, la soddisfazione del Presidente di Confindustria Sabino Basso

 Firmato il sesto contratto di programma tra la Regione Campania e il Consorzio ECOTECH.  Alla firma, oggi, erano presenti il Presidente del Consorzio ECOTECH, Dott. Gianluigi Palmieri,  i rappresentanti di tutte le imprese consorziate: la ACCA SOFTWARE PA (con sede in Montella - AV), rappresentata dal Dott. Guido Cianciulli, la DE IULIIS MACCHINE S.p.A. SPA (con sede in Fisciano - SA), rappresentata dal Dott. Gianfilippo Bottone, e la società F.LLI CUOMO SNC (con sede in Nocera Inferiore - SA), rappresentata dagli omonimi fratelli. La sottoscrizione ha visto la presenza dell’Assessore Regionale alle Attività Produttive, Fulvio Martusciello   e i rappresentanti di Confindustria  Avellino e Salerno. 
Il Consorzio ECOTECH ha sede a Montella (AV), è stato costituito il 28 luglio 2008 allo scopo di promuovere, coordinare e gestire programmi di sviluppo industriale in proprio e per conto delle società consorziate con una logica di filiera nel settore dell’energia da fonti rinnovabili. Il programma di investimento di carattere produttivo consiste nella realizzazione di una nuova unità produttiva (ACCA Software Spa e De Iuliis Macchine Spa) nell’area P.i.p. di Bagnoli Irpino e nell’area industriale ASI di Lacedonia, di un ammodernamento (De Iuliis Macchine Spa) e di una diversificazione della capacità produttiva (F.lli Cuomo Snc). 
Si tratta del secondo contratto di programma Irpino  che, insieme al  primo contratto firmato nel novembre 2012 dal Consorzio Campania White Biotech (attivo nel settore delle biotecnologie),  costituisce un importante volano per lo sviluppo e la crescita della Provincia di Avellino sia dal punto di vista dell’impatto occupazionale che di aumento di competitività delle imprese.  Le aziende del territorio avellinese hanno dimostrato sin dall’inizio dinamismo, innovazione - come dimostrano gli investimenti in R&S - e perseveranza, ciascuna nel proprio settore di riferimento. 
         
"Attraverso la firma del contratto di programma tra la Regione Campania ed il Consorzio Ecotech il  territorio irpino potrà avvantaggiarsi della nascita di nuove unità occupazionali.
 È un segnale importante, in un momento di profonda criticità per le imprese. Attraverso questo strumento, infatti, si mettono in moto investimenti destinati ad interventi complessi, a sostegno di settori strategici per l’economia campana". Così commenta Sabino Basso, Presidente di Confindustria Avellino, a margine della firma del contratto di programma tra Regione Campania e Consorzio Ecotech, avvenuta oggi a Napoli. 
"Sbloccare il contratto di programma Ecotech era una priorità, va dato atto alla Giunta regionale campana e all'assessore Martusciello di aver perseguito la linea della coesione tra le parti sociali e le istituzioni. Una strada che è vincente e va percorsa con sempre maggiore determinazione", conclude Basso. 

Condividi: