CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

La Regione approva la trasferenza dei rifiuti presso l'Area Asi di Flumeri

La Regione approva la trasferenza dei rifiuti presso l'Area Asi di Flumeri

La Regione Campania ha pubblicato sul Bollettino Ufficiale il decreto dell'Unità Operativa Dirigenziale "Autorizzazioni Ambientali" che concede il permesso ad IrpiniAmbiente per la trasferenza dei rifiuti nel sito dell'area Asi di Flumeri. Il nuovo decreto regionale proroga fino alla fine del 2018 la possibilità di stoccare temporaneamente i rifiuti per un massimo giornaliero di 80 tonnellate. Il quantitativo concesso riguarda per buona parte la frazione organica dei rifiuti di alcuni Comuni della zona.
Proprio come avviene allo Stir di Pianodardine, anche all'Asi di Flumeri i rifiuti arrivano, sostano per un tempo limitato, prima di partire alla volta degli stabilimenti dove vengono smaltiti definitivamente.
Intanto IrpiniAmbiente guarda con attenzione alla prossima conferenza dei servizi di gennaio ad Avellino per la nuova Autorizzazione Integrata ambientale (Aia) relativa al sito di Pianodardine. Il decreto della Regione serve ad adeguare l'attività di lavorazione nell'ex Cdr, mantenendo gli stessi quantitativi.
Venuta meno l'ipotesi di attivare il compostaggio nello Stir, si punta alla realizzazione di tali impianti a Chianche e a Teora. In quest'utimo caso bisognerebbe solo ampliarne uno già esistente così da accogliere quantitativi maggiori.

Condividi: