CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

Sanità - Nuovo incontro tra Comitato e Asl per discutere di Bilancio e Ospedali riuniti

Sanità - Nuovo incontro tra Comitato e Asl per discutere di Bilancio e Ospedali riuniti

Nella giornata di ieri si è nuovamente riunito il Comitato di rappresentanza dei sindaci dell'Asl, convocati da Paolo Foti, per discutere della proposta di Bilancio di previsione e piano 2018/2020 già presentati dalla manager Maria Morgante nell'ultima riunione.
Il Comitato composto dai sindaci Foti, Gambacorta, Repole, Vignola e Arminio, non ha espresso alcun parere né positivo, né tantomeno negativo, in attesa di ulteriori integrazioni e valutazioni.
I sindaci hanno analizzato le prime integrazioni chieste al direttore generale ed inserite all'interno del piano sanitario, ma non bastano: "Per ora sono giunte integrazioni di carattere economico-finanziario, ma quello che ci interessa riguarda soprattutto la traduzione dei numeri in servizi e prestazioni", ha spiegato Foti.
Le situazioni più urgenti riguardano medici e paramedici per i quali la Morgante ha assicurato 60 nuovi innesti.
L'incontro di ieri è stata anche l'occasione per discutere della questione degli Ospedali riuniti Solofra-Avellino e a tal proposito è arrivato il parere favorevole di Paolo Foti, che ha giustificato la sua decisione così: "Il mio placet sugli Ospedali riuniti arriva proprio perché penso che così si potranno autenticamente migliorare i servizi. Se il progetto verrà portato a compimento andremo in primis a salvaguardare un presidio come il Landolfi e poi si potrà ulteriormente rafforzare il Moscati".
Ovviamente, così come messo in evidenza tanto da Foti, ma soprattutto dal sindaco di Solofra Vignola, non si tratta di una fusione tra Landolfi e Moscati, ma solo di un affiancamento delle strutture, senza penalizzare i servizi. Anzi l'obiettivo principale è proprio quello di potenziare alcune specializzazioni dell'ospedale solofrano.
Intanto il Comitato attende di avere ulteriori informazioni anche sull'Atto Aziendale dell'Asl che nei mesi scorsi è stato duramente contestato da diversi sindaci. Un discorso che si ricollega direttamente anche al Bilancio di Previsione e di cui si discuterà nel prossimo incontro tra Comitato e vertici dell'Asl.

Condividi: