CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Enti

Sviluppo turistico: Lanni, “Itinerari e fiere tra i prossimi obiettivi”

 Sviluppo turistico: Lanni, “Itinerari e fiere tra i prossimi obiettivi”

Si è riunito presso l’Assessorato al Turismo della Provincia di Avellino, il Tavolo Istituzionale per lo sviluppo turistico in Irpinia. Presenti l’Assessore Raffaele Lanni, il presidente Ettore Mocella di Confartigianato, il Commissario straordinario dell’Ept Dott. Loredana Conti, il presidente della Fiavet di Avellino Francesco Ciriello, il presidente di Federalberghi Gerardo Stabile, il presidente regionale dell’Unpli Mario Perrotti, il presidente del Centro Turistico Acli provinciale Luigi Salvati, Agostino della Gatta dell’associazione Irpiniaturismo insieme a Gerardina Pannella della Tramp Viaggi.

La riunione è stata arricchita dagli interventi del presidente dell’Asl di Ferrara e i responsabili del Touring Club, con i quali sono state condivise progettualità e proposte, in particolare con entusiasmo è stata accolta la proposta di rendere l’Irpinia una meta per il turismo sociale, all’avanguardia per l’accoglienza e la fornitura di servizi per categorie speciali di utenti, lo sviluppo del turismo sociale come una prospettiva concreta e di valore per l’intero indotto.

L’Assessore Lanni ha presentato al Tavolo la proposta degli itinerari turistici e le idee d’incoming turistico per l’Irpinia,  l’idea di realizzare un workshop a Maggio con la TTG di Rimini ed entro un anno l’organizzazione di una grande fiera  sul turismo in sintonia, con partner  istituzionali. La commissaria dell’Ept Conti ha condiviso con il tavolo le proposte per lo sviluppo turistico della provincia che prevede l’organizzazione di un funtrip e un press tour sul territorio provinciale  di operatori spagnoli, tedeschi e russi per la  prossima primavera. La sinergia espressa dal Tavolo istituzionale per il turismo, intesa come  premessa metodologica, è stata ben accolta dai partecipanti che sono ora chiamati alla fase delle scelte che verranno concretizzate nelle prossime e decisive riunioni

Condividi: