CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Vetrina

Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti

Una marea umana per dire no alle infiltrazioni della camorra. Giornata storica per la città

Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti

Un corteo aperto da genitori, figli, mogli e tanti amici per ricordare le vittime innocenti delle mafie. Un serpentone che si e' snodato dallo Stadio Partenio per arrivare in Piazza Libertà con un corteo colorato, ricco di entusiasmo e con i protagonisti per la  Legalità. All'appello di Libera la Campania ha risposto con giovani, migranti, sindaci con la fascia, Istituzioni, Forze dell'Ordine, Sindacati, gente comune. Tutti protagonisti  ( 15 - 20mila persone, ma non conta il numero ) con  i nomi delle oltre 900 vittime innocenti citati dal palco per ricordare. Nomi come Pasquale Campanello, Giancarlo Siani, Antonio Iermano, Ruotolo, Antonio Ammaturo,Francesco e Antonio Graziano, Giuseppe Diana,  Nunziante Scibelli, Vincenzo Liguori, Marcello Torre, Silvia Ruotolo, Andrea Nollino, Francesco Antonio Santaniello, Vittorio Rega, Salvatore Manzi, etc. che appartengono alla storia collettiva  per ribadire con forza il NO ai fenomeni mafiosi alimentando gli anticorpi  per contrastare la corruzione e le infiltrazioni nelle liste dei vari candidati. In Piazza Libertà, in contemporanea con oltre 4mila luoghi d'Italia e con la piazza della manifestazione nazionale di Padova, la città ha risposto con grande intensità e partecipazione. 

Tanti studenti nel corposo corteo regionale arrivati ad Avellino con i volontari e le associazioni no profit  che hanno prodotto una pagina importante impregnata di emozioni, come la possibilità di osservare i volti di alcune delle vittime innocenti  affissi sui balconi di Palazzo Caracciolo.
Un giorno di speranza e di intensità che ha scosso le coscienze in una memoria condivisa con gli invisibili, i volontari che attraverso l'impegno gratuito  organizzano eventi collettivi  nel combattere l'illegalità e le infiltrazioni mafiose nelle Istituzioni e nell'economia. Una giornata importante e pregnante per una Città spesso al centro di polemiche che negli ultimi periodi ha fatto dell'indifferenza l'abito migliore per  tirare a campare. Ma l'energia e la vitalità espressa dai giovani, dalla forza delle idee e dalla voglia di esserci,  ha sconfitto la patina dell'apatia e continuare a credere negli “Orizzonti di giustizia sociale” . A.Porcelli

  • Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti
  • Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti
  • Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti
  • Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti
  • Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti
  • Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti
  • Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti
  • Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti
  • Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti
  • Avellino risplende nella giornata della memoria e del ricordo delle vittime innocenti
Condividi: