CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Eventi

Cesinali - Al Teatro d'Europa va in scena ''La cena dei cretini''

Cesinali - Al Teatro d'Europa va in  scena ''La cena dei cretini''

Un appuntamento da non perdere sabato 21 gennaio alle ore 21.00 e replica domenica 22 gennaio alle ore 19.30 al Teatro d’Europa di Cesinali. In scena la Compagnia Linguaggi Trasversali di Baiano con una divertentissima commedia “La cena dei cretini” di Francis Veber con Fedele Canonico,  Enzo D’Apolito, Ursula Iannone e Gabriella Fiorillo per la regia di Francesco Scotto.
Esistono i cretini? E' possibile dare ad un uomo la patente di cretino? Ne è convintissimo il nostro Pietro Branchia che ogni settimana organizza una cena facendo una gara con altri amici: vince chi invita il cretino più cretino di tutti. Roba da non credere! Eppure Francesco Pino, il suo invitato speciale, fa di tutto per convincerci: esistono dei cretini oggettivi! ... E proprio quando l'umanità e la pietas sembra prendere il sopravvento... succede quello che non dovrebbe succedere! Una divertentissima commedia francese scritta da Francis Veber riadattata dal drammaturgo irpino Francesco Scotto, direttore artistico della Compagnia Linguaggi Trasversali di Baiano che ambienta lo spettacolo nella Napoli di oggi. 
Lo spettacolo fa parte della rassegna del Teatro d’Europa THEATRUM IRPINIA e nasce  dall’unione di alcune realtà associative  che da molti anni già operano professionalmente sul territorio provinciale  nel campo del teatro. Gli artisti irpini dimostrano con questa iniziativa grande maturità umana e professionale: mettersi insieme e superare gli ostacoli e le resistenze che sempre s’incontrano quando si tratta di condividere un progetto comune. “Sappiamo che la posta in gioco è alta e ne siamo consapevoli” - afferma il direttore del Teatro d’Europa Luigi Frasca - “Del resto si sa, che  è sempre difficile dimostrare le proprie capacità artistiche e professionali nel territorio di appartenenza dove tutti ti conoscono e ti giudicano, ma questa è una scommessa che vogliamo affrontare a viso aperto e senza presunzione, ma con l’intento  di poter esprimere la propria idea e dimostrare le proprie capacità.”
Intanto è stata lanciata dalla cooperativa Teatro d’Europa una nuova e interessante iniziativa: Sostieni la Cultura! Diventa amico del Teatro d’Europa. Sono vere e proprie azioni nominative con le quali cittadini, aziende, organizzazioni ed enti diventano “buoni azionisti”: protagonisti della vita culturale ed artistica del TEATRO D’EUROPA  offrendo il loro sostegno economico, con un contributo annuale di 10 € il buon azionista può accedere a canali di informazione e di coinvolgimento diretto nelle attività culturali del Teatro d’Europa, attraverso un’informazione costante di tutti gli eventi e azioni culturali previste dal Teatro d’Europa e inoltre di usufruire di particolari sconti presso esercenti di Cesinali e Avellino convenzionati con il Teatro d’Europa.

Condividi: