CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Eventi

Ultimi ritocchi alla Camminata Rosa: previste migliaia di persone da Mercogliano ad Avellino

Ultimi ritocchi alla Camminata Rosa: previste migliaia di persone da Mercogliano ad Avellino

Mancano poche ore alla partenza. Domenica 29 settembre i partecipanti alla VI edizione della Camminata Rosa invaderanno le strade di Mercogliano e Avellino per gridare “sì alla vita”. Previste oltre 10.000 persone per la marcia della prevenzione del tumore al seno che coinvolge, oltre alle donne operate, tantissime famiglie e amici che scelgono di camminare insieme per lanciare un messaggio importante: insieme si vince. Quello che le associazioni Amdos e Amos irpine, Noi in Rosa, Oltre il Rosa la Forza della Vita e tante altre, insieme al senologo Carlo Iannace diffondono durante l’anno su tutto il territorio con gli ambulatori delle visite specialistiche gratuite. Quest’anno il ricavato dalle iscrizioni alla Camminata Rosa sarà donato al Crom di Mercogliano, l’istituto di ricerche oncologiche della “Fondazione G. Pascale” di Napoli.

Il taglio del nastro alle ore 9:00 in viale San Modestino a Mercogliano. Le magliette rosa, guidate dall’attore e regista mercoglianese Giuseppe Joy Saveriano, ormai da anni conduttore dell’evento, partiranno alla volta di Avellino, passando per Valle, con musica, divertimento e sorrisi, come quello della giovanissima madrina ufficiale dell’evento, la vincitrice di The Voice of Italy 2019, Carmen PierriSaranno tantissimi gli studenti delle scuole avellinesi a partecipare alla Camminata della vita con diverse iniziative, per diffondere l'importante messaggio della prevenzione anche tra i più giovani.

Dopo una breve sosta a viale Italia, dove ci saranno altre sorprese, il fiume rosa arriverà a corso Vittorio Emanuele per la santa messa alle ore 12:00, presso la chiesa del SS Rosario. Al termine, il cielo si colorerà di rosa con una sorpresa che prenderà il posto del tradizionale lancio dei palloncini, per evitarne la dispersione nell’ambiente. Prevenzione ma anche rispetto per l’ambiente. La Camminata Rosa, infatti, sceglie quest’anno di essere completamente plastic free, distribuendo ai partecipanti borracce riutilizzabili al posto delle classiche bottigliette di acqua in plastica monouso.

Non solo Mercogliano e Avellino si colorano di rosa, ma tutta la Campania, grazie all’iniziativa Monumenti in rosa, alla quale hanno aderito quest’anno, oltre a quelli irpini, anche molti comuni del Sannio e del salernitano, illuminando di rosa i principali monumenti dei paesi. Così come sono tantissime le vetrine dei negozi ad aver scelto di tingersi di rosa per salutare i partecipanti alla Camminata che insieme, passo dopo passo, arriveranno ovunque.

In attesa della VI Camminata Rosa nel pomeriggio di ieri, venerdì 27 settembre, presso il palazzo comunale di Monteforte Irpino, diversi specialisti hanno effettuato le visite di prevenzione gratuite.

Oltre ai senologi Carlo Iannace, Giuseppe Amaturo e Michela Schettino, hanno aderito all’iniziativa l’audioprotesista Nicola Topo, l’urologo e andrologo Marcello Gentile e la biologa nutrizionista Maria Pascale.

L’Amdos Mercogliano ringrazia come sempre tutti i medici che dedicano il loro tempo e il loro operato alla prevenzione, il sindaco del comune di Monteforte Irpino, Costantino Giordano, l’amministrazione comunale, in particolare l’assessore Giulia Valentino, e la signora Maria Borrelli per l’ospitalità e la collaborazione nell’organizzazione degli ambulatori. Un ringraziamento speciale alle tante persone che hanno partecipato all’iniziativa credendo nell’importanza della prevenzione.

Condividi: