CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Eventi

Unire scienza e letteratura? A Biogem si può

Unire scienza e letteratura? A Biogem si può

Un laboratorio per le menti a 360°, ecco cos'è Biogem, il centro di ricerca arianese diretto da Ortensio Zecchino che per il terzo anno consecutivo si fa portavoce di un progetto ambizioso, quello di unire in una cinque giorni ricca di stimoli, letteratura e scienza. Presenti al Meeting 'Le 2 Culture' i maggiori esponenti dell'imprenditoria, della politica e delle forze dell'ordine. Certamente l'ospite più atteso della giornata d'apertura è stato il sottosegretario Gianni Letta che per impegni legati alla manovra finanziaria del Governo  ha dovuto partecipare telefonicamente all'incontro, assicurando il suo sostegno ai lavoratori dell'Irisbus ed augurandosi di riuscire a visitare presto la struttura arianese. Intervento... ipnotico quello del Prof. Giuseppe Galasso, storico e filosofo tra i più famosi in Italia, che si è soffermato sul concetto di  'Storicismo ed identità italiana'. Un premio speciale è stato poi conferito nel corso della serata a Bruno Arpaia, autore di "L'energia del vuoto", terzo classificato al Premio Strega e sintesi perfetta dell'unione tra letteratura e scienza. La trama si snoda, infatti, tra i corridoi del Cern di Ginevra dove si consuma un intenso noir " Non credete- ha spiegato il giornalista- che gli scrittori e i fisici siano così lontani, sono entrambi accomunati dalla passione per il proprio lavoro, anzi, spesso ci vuole più fantasia per fare il Fisico che per scrivere un romanzo. La 'particella Dio' nemmeno il migliore degli scrittori avrebbe saputo immaginarla". Si continua oggi con il ministro per la salute Ferruccio Fazio

  • Unire scienza e letteratura? A Biogem si può
  • Unire scienza e letteratura? A Biogem si può
  • Unire scienza e letteratura? A Biogem si può
  • Unire scienza e letteratura? A Biogem si può
Condividi: