CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Lavoro

Continua la protesta dei Navigator campani contro il Presidente De Luca. Prossimo incontro ad Avellino

Continua la protesta dei Navigator campani contro il Presidente De Luca. Prossimo incontro ad Avellino

Riceviamo e pubblichiamo una nota dei Navigator campani:


" Ieri l’ennesima porta in faccia del ns. governatore che ieri a Castel Volturno è scappato anziché dedicare 5 minuti del suo tempo per parlare con noi suoi concittadini apostrofandoci come dei “buffoni”; oggi Vincenzo De Luca ha ribadito sulla sua intervista su radiocrc a “Barba e Capelli” che non ha bisogno dei navigator perché il Centri per l’Impiego regionali ce la fanno benissimo da soli.

Intanto prosegue il tour dei Navigator campani nei Centri per l’Impiego della Campania per portare la propria solidarietà agli operatori di tutta la regione per l’enorme mole di lavoro a cui saranno costretti per via del nostro mancato impiego.

Come già avvenuto nell’incontro della scorsa settimana presso gli uffici di Napoli/Fuorigrotta una delegazione di navigator irpini sarà domani, giovedì 26 settembre alle ore 10.00, presso ilCentro per l’Impiego di Avellino.

Come dall’ultimo “Piano di Rafforzamento dei servizi pubblici per il lavoro della Regione Campania” approvato nel 2018, in Irpinia operano 5 Centri per l’Impiego per un totale di 44 dipendenti a cui dovrebbero aggiungersi i 24 navigator irpini per supportare la 'fase due' del reddito di cittadinanza.

Dal 2 settembre è già partita la 'fase due', difatti, con il via alle convocazioni da parte dei Centri per l'Impiego dei beneficiari che dovranno firmare il Patto per il Lavoro per poi essere inseriti nelle attività che dovrebbero aiutarli a trovare un'occupazione.

Secondo i dati INPS in provincia di Avellino al 4 settembre sono 9120 i percettori del Reddito di Cittadinanza, e altre 542 sono le pratiche in lavorazione, un esercito di beneficiari già in aumentodel 5% nei soli tre mesi da giugno a settembre 2019.

Quelli che debbono essere convocati entro il 15 dicembre p.v. sonoinfattii 8709 aventi diritto, ossia tutti coloro che hanno percepito il Rdc nella fase che va da aprile a giugno, insieme anche gli altri membri maggiorenni del nucleo familiare non occupati o che non frequentano un regolare corso di studi. Tutti i beneficiari dovranno ricevere la chiamata dei Cpi per la convocazione per la stipula del Patto per il Lavoro.

Ce la faranno mai i nostri Centri per l’Impiego a gestire da soli la mole di convocazioni e le relative pratiche?

Noi navigator campani - unici in Italia ancora in attesa di essere contrattualizzati per la mancanza di una firma del ns. governatore De Luca - riteniamo che sarà molto difficile e ciò provocherà disfunzioni all’applicazione di una legge nazionale su tutto il territorio campano, oltre ad ingolfare il lavoro ordinario dei Centri per l’Impiego.

Per noi navigator irpini domani presso il Centro per l’Impiego ad Avellino potrà essere l’occasione per confrontarci con i problemi affrontati quotidianamente dai lavoratori dei Centri per l’Impiego campani, al servizio di disoccupati e percettori del Reddito di Cittadinanza."

Condividi: