CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Lavoro

Ex Irisbus - Ancora incertezze: lavoratori e sindacati pronti a ritornare a Roma

Ex Irisbus - Ancora incertezze: lavoratori e sindacati pronti a ritornare a Roma

Ancora tante incertezze per la vertenza ex Irisbus. Sono passati circa due mesi dall’approvazione da parte di Invitalia della richiesta dll’Azienda Italiana Autobus ad essere ammessa al finanziamento che servirà per portare avanti il percorso di reindustrializzazione dell’azienda, ma l’accordo tra le due parti in gioco non è ancora avvenuta. Anzi  i lavoratori e i sindacati sono sempre più sfiduciati che questo possa realizzarsi.
Nonostante tutto gli operai non hanno alcuna intenzione di mollare e sono pronti a portare nuovamente la loro protesta a Roma. 
“Ci avevano detto che la partita con Invitalia si sarebbe chiusa in 25 giorni. Basta con questi ritardi: non si può giocare sulla pelle dei lavoratori”, hanno spiegato dalla Fiom Cgil.
Ritardi che non ci sono stati con lo stabilimento di Termini Imerese, dove la Regione Sicilia ha fatto la sua parte e Invitalia nel giro di poche settimane ha approvato un importante finanziamento. A breve riprenderanno anche alcuni addetti a lavorare nell’azienda, mentre 20 progettisti hanno già cominciato.
In attesa dell’intesa tra Invitalia ed ex Irisbus gli operai hanno chiesto anche un confronto in Regione,  mentre i rappresentanti sindacali hanno chiesto di riprendere il tavolo di discussione in Ministero, così da cercare di accelerare i tempi.
Se la situazione dovesse continuare ancora in questa direzione non si esclude che possa ricominciare la mobilitazione di lavoratori e sindacati.

Condividi: