CERCA

Fondazione Officina Solidale Onlus
Lavoro e Sindacati

Fiom: "I tagli dell'Air penalizzeranno gli operai della FMA"

Fiom:

“I tagli ai fondi regionali, molti dei quali previsti dalla recente manovra del Governo, colpiscono anche i trasporti. E l’Air di Avellino  annuncia una sensibile riduzione delle corse dei propri autobus e pullman del 20% a partire dal  prossimo 2 novembre”, è questo il grido d’allarme firmato dai vertici della Fiom avellinese.
A pagare saranno le linee cosiddette “operaie”. Infatti saranno tutte cancellate le linee che collegavano i vari paesi dell'Irpinia con la FMA di Pratola Serra. Non ci saranno più le linee cha trasportano operai da Ariano, Grottaminarda, Rotondi, Cervinara, Bagnoli e Montella- continua il comunicato-. In pratica, sarà annullato  il servizio della compagnia dei trasporti della provincia di Avellino a favore dei lavoratori della FMA. La scelta politica, perchè di quella si tratta, di eliminare le linee operaie dimostra la distrazione con cui i politici irpini tengano a cuore le sorti degli operai. A chiacchiere tutti sono al loro fianco, poi quando si tratta di scegliere non esitano a tagliare sempre su chi già sta vivendo una crisi straordinaria”.
“Chiediamo spiegazioni anche all'Assessorato ai trasporti dell'Amministrazione Provinciale, Ente delegato alle gestione dei trasporti,  come mai si è tagliato proprio queste linee. Chiediamo che vengano rispristinate perchè non creare ulteriori danni a chi più di tutti paga la crisi- i sindacalisti poi lanciano un ulteriore attacco all’azienda-. E pensare che per diversi anni la stessa Air, che ora verse in precarie condizioni economiche, ha sponsorizzato (per quale ragione? con quale scopo? e con quali soldi?) la squadra di basket di serie A della città di Avellino. Probabilmente, se investiti meglio, quei capitali avrebbero potuto far fronte ai tagli odierni della regione e del Governo; mantenendo così un servizio di qualità per i propri viaggiatori e senza mettere a rischio numerosi posti di lavoro”.

Condividi: